[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Reggi solidale coi sindacati di polizia: "Ronde demagogiche"

Il sindaco di Piacenza Roberto Reggi esprime la propria solidarietà ai sindacati di Polizia, che in questi giorni stanno portando avanti la protesta contro l’introduzione, nel disegno di legge in materia di sicurezza, delle cosiddette ronde, contestando il fatto che non vengano stanziate risorse aggiuntive per gli operatori delle Forze dell’ordine e non si individuino altri strumenti per tutelare la sicurezza dei cittadini.

“Come sindaco – commenta Reggi – non posso che ribadire la mia perplessità e il mio disappunto per una norma che non solo sottrae alle istituzioni preposte una quota della fondamentale funzione pubblica di salvaguardia della sicurezza, ma contribuisce senza dubbio ad alimentare, nella collettività, una diffusa e spesso immotivata percezione di insicurezza. Ritengo che la delegittimazione di questa sfera della pubblica amministrazione sia inaccettabile, lesiva della fiducia che i cittadini ripongono negli operatori di Polizia e pericolosa per le conseguenze che può avere, affidando un ruolo così delicato a persone che, non avendo una preparazione adeguata nè una competenza specifica, rischiano di mettere a repentaglio la propria e l’altrui incolumità. Paradossalmente, le ronde rischiano di costituire un aggravio dell’impegno delle Forze dell’ordine, che saranno chiamate a controllare i gruppi di cittadini aderenti a questa iniziativa”.
“Si tratta di un provvedimento demagogico – aggiunge il sindaco di Piacenza – che non affronta i reali problemi della sicurezza e non dà risposte alle esigenze delle Forze di Polizia, il cui lavoro prezioso richiede maggiore attenzione e sensibilità da parte del Governo. Invece, assistiamo a proclami propagandistici che hanno il solo scopo di fomentare forme di populismo mediatico, ma non garantiscono il doveroso riconoscimento ai lavoratori che quotidianamente sono impegnati, mettendo a rischio la propria vita, spesso in condizioni di disagio e con carenza di fondi, nella lotta alla criminalità.”.
 
Voci correlate:
  • Roberto Reggi
  • ronde
  •    facebook  twitter  invia

     stampa

    Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it