[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Riconosciuto con i video di sorveglianza: arrestato a Bologna rapinatore

I carabinieri di Bologna hanno arrestato nella città felsinea il rapinatore Filippo Peligno. L’uomo aveva rapinato la Banca agricola mantovana di via 4 novembre a Piacenza lo scorso 10 marzo. Il malvivente, che aveva già rapinato la stessa banca nel 2006, è stato riconosciuto dai dipendenti attraverso i video del circuito interno di sorveglianza. Latitante dal 2007, era evaso dagli arresti domiciliari.
 

Ecco il pezzo del 10 marco scorso: Rapina alla Banca Agricola Mantovana di via IV Novembre 
 
 
Si è introdotto nella banca a viso parzialmente coperto, capelli rasati e occhiali da sole, e ha minacciato con il cutter i dipendenti perché gli consegnassero i soldi. Si tratta del rapinatore che pochi minuti prima della chiusura, attorno alle 16, ha svaligiato l’agenzia della banca Agricola mantovana di via Quattro Novembre armato con un piccolo taglierino. È stata un’azione fulminea, un colpo messo a segno proprio in corrispondenza dell’orario di chiusura, pochi minuti all’interno tenendo sotto scacco il personale della banca e quindi la fuga a piedi per fare perdere le proprie tracce con il bottino. Secondo i primi calcoli si tratterebbe di oltre 20mila euro. Della rapina si sta occupando la polizia, intervenuta dopo che i dipendenti della banca sono riusciti a dare l’allarme.
 

Sfregiava le auto per sfogare la sua frustrazione, a causa della perdita del lavoro. Oggetto dei vandalismi le auto più costose. Come la Toyota Corolla segnata con chiave utilizzata dal 38enne disoccupato piacentino fermato dai carabinieri di San Giorgio e Pontenure. Proprio a Pontenure l'ultimo sfregio ad opera dell'uomo, sorpreso dal proprietario dell’auto che hachiamato i carabinieri. I danni provocati ammontano a circa 9mila euro: per lui una denuncia per danneggiamento.
 

 
Voci correlate:
  • Bologna
  • carabinieri
  • Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it