[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Beretta (Pd): "Positivo il riordino dei consorzi"

«Ritengo davvero positiva l’approvazione in assemblea legislativa del progetto di legge sul riordino dei consorzi di bonifica che, a livello regionale, si dimezzano passando da 16 a 8 con una significativa riduzione dei costi di gestione. Di conseguenza, vengono ridefiniti anche gli attuali confini e resi il più aderenti possibile a quelli dei bacini idrografici, in modo da aumentare l’efficacia operativa dei consorzi stessi. Per quanto riguarda la provincia di Piacenza, si passerà dai due consorzi di bonifica (bacino di ponente e bacino di levante) a uno solo. Contestualmente, grazie ad un accordo tra Regione, sindacati di categoria e associazioni agricole, il riordino comporterà una ricollocazione delle diverse posizioni lavorative senza licenziamenti: obiettivo comune è quello di promuovere politiche attive del lavoro, valorizzare le professionalità e ottimizzare l’impiego del personale esistente. Inoltre verrà costituito un “tavolo” per monitorare e indirizzare il processo di riorganizzazione. Personalmente, sono portato a pensare che per raggiungere importanti traguardi sia necessario affrontare il percorso una tappa alla volta. Infatti, questo è solo un primo e fondamentale passo che, a breve, darà l’avvio a un più generale ed organico progetto di riforma delle Bonifiche grazie al quale si riusciranno ad affrontare molte altre questioni. Questo atto dimostra senza alcun dubbio la chiara volontà da parte della Regione Emilia Romagna di proseguire sulla strada della semplificazione: concretamente, si tratta di riordinare e snellire il più possibile gli enti che si occupano di gestione del territorio, compattare le funzioni e razionalizzare al massimo le risorse. Il resto, sono considerazioni di chi sventola la bandiera della semplificazione e poi fa di tutto per mantenere l’esistente così com’è.
Infine, sempre nell’ultima seduta del consiglio regionale, grazie soprattutto al contributo del gruppo assembleare del Partito Democratico, è stata definitivamente votata la modifica dello Statuto che mantiene a 50 il numero dei Consiglieri. Senza questa modifica, infatti, dal 2010 i Consiglieri regionali sarebbero passati a 67. Una scelta responsabile che rafforza ulteriormente l’attenzione della nostra Regione al risparmio e al buon governo».
 

 
Voci correlate:
  • Consorzi di bonifica
  • Nino Beretta
  • Pd
  •    facebook  twitter  invia

     stampa

    Commenti:


    grazie
    grazie beretta, la riorganizzazione dei consorzi è uno dei problemi piu gravi e prioritari per i cittadini....
    roberto santini
    23/04/2009  19.32


    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it