[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Reggi a Roma con l'Anci, scontro con il governo

Anche il sindaco di Piacenza Roberto Reggi partecipa al dibattito che il Consiglio nazionale dell’Anci (l'associazione dei comuni d'Italia) ha convocato a Roma, presso la Sala della Promoteca in Campidoglio, in merito alla proposta di “interrompere ogni relazione istituzionale con il Governo e ogni tipo di collaborazione, a partire dal federalismo fiscale e dalla carta delle autonomie locali, se non arriverà in tempo utile una risposta seria e concreta sulle richieste dell’Associazione e dei Comuni Italiani”.
L’iniziativa odierna segue la lettera che il presidente dell’Anci, Leonardo Domenici, ha inviato nei giorni scorsi al Ministro dell’Economia Giulio Tremonti, definendo “una provocazione grave e intollerabile” la recente circolare ministeriale relativa all’applicazione delle norme sul patto di stabilità. L’Anci rinnova dunque l’allarme per la grave crisi finanziaria dei Comuni italiani, opponendosi in particolare alle disposizioni governative che non consentono l’utilizzo dei proventi derivanti dalle alienazioni immobiliari per finanziare la spesa destinata agli investimenti.
“In una situazione di generale difficoltà economica – commenta il sindaco Reggi – non è pensabile che si impongano agli enti locali ulteriori limitazioni nella gestione delle risorse, pretendendo nel contempo il mantenimento dei servizi e l’aumento delle responsabilità che i Comuni hanno nei confronti dei cittadini, sui quali i provvedimenti ministeriali graveranno inevitabilmente. Ricordo che questo Governo, che non esita a penalizzare le Amministrazioni virtuose, è lo stesso che ha erogato ben 140 milioni di euro per ripianare i debiti del Comune di Catania: credo che scelte come questa, unite all’atteggiamento di indifferenza nei confronti dei ripetuti appelli dell’Anci, siano indicative di una politica superficiale, capace di guardare solo ai numeri  e non al loro significato, né alle conseguenze che determinate decisioni possono avere sulla vita delle persone”.
Nel pomeriggio, il primo cittadino di Piacenza prenderà parte, in veste di Presidente della Consulta Protezione Civile dell’Anci, alla riunione di aggiornamento sulle attività dell’organismo, con particolare riferimento ai Tavoli con il Dipartimento nazionale e agli approfondimenti sul Rischio industriale. All’ordine del giorno, inoltre, l’iniziativa nazionale di Protezione Civile “Codice Rosso”, in calendario dal 19 al 21 marzo 2009.

 
Voci correlate:
  • Anci
  • Reggi
  •    facebook  twitter  invia

     stampa

    Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it