[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Si chiude oggi il "ritiro" della giunta. Critiche da Alleanza Nazionale

AGGIORNAMENTO - La lotta al degrado urbano e sulle strade: sono due dei temi di cui l'amministrazione comunale ha discusso nella giornata di ieri, durante la seconda giornata di ritiro ai Rabbini di Morfasso. Dopo la tappa inaugurale di domenica, dedicata all'ascolto dei consiglieri di maggioranza, ieri il sindaco Reggi e i suoi assessori, con l'assistenza del direttore generale del Comune Massimo Gambardella e della dirigente dell'Attuazione del programma Renza Malchiodi, hanno iniziato a mettere a punto le linee guida del prossimo anno in un confronto che, area tematica per area tematica, si concluderà quest'oggi. (Da Libertà)

AGGIORNAMENTO - Presa di posizione critica da parte di Alleanza Nazionale rispetto alla questione del rilancio del centro storico, ripreso dall'assessore Sabrina Freda qualche giorno fa. Ecco il testo del comunicato a firma di Marco Civardi. “Mi auguro che il ritiro in altura – verso il quale sono sempre stato piuttosto critico -  abbia permesso a Giunta e maggioranza di sinistra di accordarsi su alcuni temi fondamentali per Piacenza, in modo da evitare le continue contraddizioni che si leggono sulle pagine dei quotidiani locali”.
 “Ultimo esempio - su un tema che mi sta particolarmente a cuore - solo qualche giorno fa, alla vigilia del ritiro, quando il consigliere di maggioranza Colla e l’Assessore al Commercio Freda sono riusciti a sostenere due tesi agli antipodi nella stessa pagina di quotidiano”.
 “Da un lato, il consigliere Colla, della lista civica per Reggi, ha tracciato – ancora una volta – i problemi del centro storico piacentino, sostenendo, tra l’altro, che “è inevitabile constatare come esso viva un momento molto difficile: saracinesche abbassate, tanti i negozi che nascono e muoiono velocemente, pochissimi (ormai sono merce rara) i ristoranti, poche le pizzerie, i bar (…) Le piazze e le vie del centro con la chiusura degli esercizi si svuotano…”
 Poco più sotto nell’intervento dell’Assessore al Commercio della Giunta Reggi, Sabrina Freda, si leggeva invece: “si osserva che il centro storico registra non soltanto la maggiore presenza di esercizi pubblici e di bar/ristoranti rilevati nell’ultimo quinquennio” e ancora “gli allarmi lanciati sulla “morte” e sull’abbandono del centro storico non trovano riscontro nei fatti. Al contrario, oltre a costituire una strategia di marketing fallimentare, rischiano di nuocere all’attività degli altri commercianti e al centro cittadino in generale, facendo una cattiva pubblicità e favorendo l’allontanamento dei cittadini”.
 Ogni commento è di per sé superfluo. Chi dei due contendenti abbia ragione lo verifichino i cittadini che transitano (se riescono) per il centro di Piacenza, personalmente ho già espresso la mia opinione nel merito. Quello che preme sottolineare in questa circostanza è la sempre più difficile convivenza all’interno del centrosinistra; da Piacenza a Castell’Arquato a Rottofreno e via discorrendo, risultano sempre più chiare le incompatibilità di una coalizione che, anche dove riesce a vincere, non riesce a governare.

AGGIORNAMENTO - Un approfondito confronto con i consiglieri comunali di maggioranza, i quali hanno formulato proposte, osservazioni e anche critiche all'indirizzo dell'amministrazione comunale. E' trascorsa così la prima giornata di ritiro per l'esecutivo guidato da Roberto Reggi a I Rabbini di Morfasso.

Dopo Mareto e Capannette di Pej, quest'anno la giunta comunale ha scelto l'alta Val D'Arda per organizzare il tradizionale "ritiro" di fine estate, appuntamento di confronto e pianificazione strategica in vista della ripresa dell'attività politica-amministrativa. Da oggi sindaco Roberto Reggi ed esecutivo saranno alloggiati all'albergo Pie de' monti in località I Rabbini di Morfasso, dove resteranno fino al pomeriggio di martedì. Un giorno in più di ritiro rispetto al passato perchè la giornata odierna sarà dedicata al confronto con i consiglieri comunali della maggioranza, che si uniranno al gruppo. Da scommettere che fra i temi "caldi" in discussione ci saranno la pianificazione urbanistica legata alla redazione del Psc, il piano strutturale comunale, e al futuro dei servizi sociali: ed in particolare quelli dell'infanzia, per i quali da tempo si parla di forme di esternalizzazione e di sganciamento dalla gestione pubblica.

 
   facebook  twitter  invia

 stampa

Commenti:



INSERISCI COMMENTO:

*nome:
*e-mail:

titolo:

descrizione (max.255 caratteri):

  Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it