[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



"Ritocca" l'assegno di 4mila euro, truffa fallita a Gragnano
  
Si è offerta di aiutare un’anziana nella compilazione di un assegno per l’acquisto di un elettrostimolatore del valore di 250 euro. Ma ha aumentato l’importo dovuto di ben 4mila euro e si è presentata in banca per incassare l’assegno.
 
E’ fortunatamente fallito il tentativo di truffa che una trentenne rumena ha messo in atto nei confronti di un’anziana 85enne di Gragnano, che qualche mese fa ha acquistato un apparecchio per elettrostimolazione (foto n.1) visto in una televendita televisiva.
 
Qualche giorno dopo alla sua porta si è presentata la 30enne per conto di una ditta della provincia di Milano: concluso l’acquisto, ha aiutato l’anziana a compilare l’assegno, scrivendo come importo 4250 euro al posto di 250. L’anziana non si è accorta di nulla: la truffatrice ha avuto però un’amara sorpresa quando si è recata in banca per incassare il denaro. L’assegno infatti risultava scoperto e il direttore dell’istituto di credito ha subito avvisato l’85enne. Le indagini, condotte dai carabinieri di San Nicolò, hanno portato alla denuncia della rumena, che dovrà rispondere di tentata truffa.

Tentato furto a Pontenure, ladri messi in fuga dall'allarme

Tentativo di furto nella notte al bar Barretto 2 in via Roma a Pontenure. I malviventi hanno sfondato la vetrina del locale utilizzando un pesante tombino in cemento; l’allarme è però entrato in funzione mettendoli in fuga. Sul posto i carabinieri del radiomobile. Nei pressi del locale è stata individuata la Ford Ecort (foto n.2) utilizzata dalla banda, che probabilmente mirava alle macchinette del videopoker. L’auto, di proprietà di un cittadino ivoriano di 35 anni, era stata rubata poco prima a Roveleto di Cadeo. Al termine dei rilievi sarà restituita al legittimo proprietario.

Furto in via Marzabotto, gioielli nel bottino

Furto nella mattinata di ieri in un'abitazione di via Marzabotto a Piacenza: approfittando dell'assenza del proprietario i soliti ignoti, probabilmente utilizzando un passepartout (la porta non presentava segni di effrazione) si sono introdotti all'interno. Nel bottino alcuni gioielli. Sul fatto indaga la polizia.

Camionista derubato da due trans sulla Caorsana

E' stato derubato dei soldi che aveva in tasca, 95 euro, il 41enne camionista rumeno avvicinato ieri sera da due trans nella zona della Caorsana. Agli agenti delle volanti intervenuti sul posto l'uomo ha raccontato che la coppia di viados, dopo avergli proposto una prestazione sessuale, aveva iniziato a palpeggiarlo ripetutamente. Solamente in un secondo momento il camionista si è accorto di essere stato derubato.

 
Voci correlate:
  • carabinieri
  • gragnano
  • truffa
  •    facebook  twitter  invia

     stampa

    Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it