[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Frana statale 45: lavori in corso, nuovo vertice il 13 gennaio FOTO
  

Aggiornamento - Statale 45, dopo il sopralluogo questa mattina dell'assessore regionale alla Protezione Civile Paola Gazzolo e dei parlamentari piacentini Massimo Polledri e Tommaso Foti (oltre al consigliere Pdl Andrea Pollastri), le comunicazioni sulla tempistica e costi dell'intervento di messa in sicurezza dell'a strada sono state rinviate ad una nuova riunione, prevista per il 13 gennaio, che si terrà o nella sede della Comunità montana di Bobbio o in Provincia (anche se l'ente questa mattina ha marcato visita).

Nel tratto interessato dal cedimento, all'altezza di Cassolo, è ancora in vigore il senso unico alternato, in quanto una parte della carreggiata è destinata alle operazioni di ripristino della sede stradale: Anas sta realizzando una struttura poggiata su pali proprio per liberarla dalla frana. I pali saranno fissati a 25 metri di profondità e su di essi poggerà un solettone di 80 centimetri di spessore, destinato a sostenere la strada.

Ogni altro dettaglio è stato rinviato al 13 gennaio. Tra gli aspetti da chiarire, i costi dell'operazione che si prospettano ingenti, dice l'assessore Gazzolo. "Al momento è ancora in corso l'attività di indagine per definire proposte e soluzioni in merito a un intervento che è competenza di Anas - spiega -, la Regione, come è già accaduto con Confiente, è disposta a dare un contributo economico per il ripristino della Statale 45. Quanto è accaduto però mette in evidenza come Anas non abbia a disposizione risorse per la manutenzione del suo patrimonio. In un'epoca in cui si hanno poche disponibilità, è necessario utilizzare bene le risorse che si hanno a disposizione. Il 2011 dovrà essere sicuramente un anno da dedicare alla manutenzione".

---

Sopralluogo questa mattina dell'assessore regionale alla Protezione del Suolo Paola Gazzolo sulla Statale 45 nei pressi di Cassolo in provincia di Piacenza, nel" tratto che nei giorni scorsi ha ceduto a causa di un movimento franoso.  

L'assessore regionale era accompagnata dai sindaci di Bobbio e di Coli e dai parlamentari piacentini Massimo Polledri e Tommaso Foti. Come si vede dalle foto sul posto sono in corso i lavori di Anas per il consolidamento della strada soggetta a cedimento a causa dell'erosione esercitata dal Trebbia. I lavori - che stanno interessando una corsia (mentre la strada è aperta al traffico a senso unico alternato) - procedono per la posa di nuovi sostegni al di sotto della carreggiata: gli scavi, giunti a circa 20 metri di profondità hanno trovato l'acqua che scorre, pertanto i pilastri dovranno essere intubati.

A breve nuovi aggiornamenti

 
Voci correlate:
  • Paola Gazzolo
  • Statale 45
  • Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it