[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Fullcomics: positivo l'incontro con il Comune

L'assessore alla cultura Paolo Dosi ha ricevuto nella mattinata del 3 luglio alcuni rappresentanti di Voilier2000 e del circolo arci "Il Senso delle Nuvole - Arcadia", organizzatori di Fullcomics, rassegna nazionale del fumetto, per approfondire e chiarire le questioni sollevate nei giorni scorsi dagli stessi organizzatori attraverso un documento protocollato in Comune con il quale si manifestava, tralaltro, l'intenzione di trasferire la manifestazione in un'altra città.
In un clima di grande cordialità e collaborazione, Dosi ha rassicurato gli organizzatori del forte interesse da parte del Comune verso Fullcomics segnalando anche come l'evento sia stato inserito nella brochure informativa degli appuntamenti principali e consolidati della città di Piacenza rivolta a potenziali sponsor.
L'assessore si é anche scusato per le questioni sollevate dagli organizzatori dimostrando comunque l'assoluta buona fede della macchina comunale. Dosi ha quindi invitato gli organizzatori a mantenere l'evento a Piacenza visti anche gli ottimi risultati maturati in sole due edizioni piacentine (nel 2005 e 2006 Fullcomics si svolgeva a Pavia).
A questo punto la "palla" passerà agli organizzatori che prenderanno una decisione definitiva sul mantenimento di Fullcomics a Piacenza in una delle prossime riunioni interne, valutate anche le proposte giunte da altri capoluoghi.
"E' chiaro che di fronte a questo significativo chiarimento e alla sincera disponibilità dell'assessore Dosi e del Comune il nostro intento é quello di trovare una soluzione positiva per tutti", dichiarano Salvatore Primiceri (titolare Voilier2000) e Christian Genocchi (presidente associazione). Per Ivan Zoni, fumettista piacentino e ideatore dell'evento insieme a Primiceri, si potrebbe pensare ad un "simbolico biglietto di ingresso in alcune aree della manifestazione" per sopperire ai costi che in ogni edizione aumentano in maniera importante. Non sarebbe nemmeno da escludere la possibilità di organizzare durante l'anno due edizioni ma con taglio diverso della kermesse mantenendo l'appuntamento principale a Piacenza. Si tratta ovviamente di prime ipotesi a caldo che verranno discusse prossimamente dagli organizzatori.

 
Commenti:



INSERISCI COMMENTO:

*nome:
*e-mail:

titolo:

descrizione (max.255 caratteri):

  Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it