[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Parco fluviale del Trebbia, l'ok dalla giunta regionale

Parco fluviale del Trebbia, approvato dalla Giunta regionale l'atto di costituzione dell'Ente di gestione. Freda: il Parco potrà avviare la propria attività. Ora occorre irrobustire la "rete ecologica" del piacentino e istituire il Paesaggio Protetto della Val Tidone 

Bologna - La Giunta Regionale ha approvato l’atto di costituzione dell’Ente di gestione  del Parco regionale fluviale del Trebbia. Si tratta di una deliberazione che consente ai Comuni interessati e alla Provincia di Piacenza di procedere alla nomina degli organi del Parco e cioè: Presidente, Consiglio, Comitato esecutivo e Sindaci revisori. Il Parco, che si estende per una superficie di oltre 4.000 ettari e interessa il territorio di sei comuni, può così avviare la propria attività  a pieno regime sulla base dello Statuto che nelle scorse settimane è stato approvato dagli Enti soci. Alla gestione provvisoria esercitata dalla Provincia si sostituirà ora quella definitiva del Consorzio che dal prossimo anno potrà  contare su un contributo finanziario della Regione, oltre a quello degli Enti locali. Tra i suoi primi atti il Consorzio dovrà presentare alla Regione un primo gruppo di progetti di investimento per la tutela e la valorizzazione del Parco stesso. Si dovrà  inoltre  avviare anche il lavoro per dotare l’area protetta piacentina degli  strumenti di gestione e cioè il Piano Territoriale del Parco ed il Regolamento.

“Con questo atto della Giunta regionale si conclude un lungo percorso per la costituzione del Parco del Trebbia che finalmente si potrà dotare dei propri organismi dirigenti ed avviare la propria attività. – ha detto Sabrina Freda, assessore regionale all’ambiente - Anche la provincia di Piacenza  ha un Parco regionale e può vedere riconosciuto il proprio valore ambientale e naturalistico. Ora occorre irrobustire tutta la “rete ecologica” del piacentino fatta dei Siti della rete natura 2000 e di aree di collegamento ecologico. Auspichiamo che nei prossimi mesi la Provincia proceda anche alla istituzione del Paesaggio Protetto della Val Tidone previsto dal programma Triennale Regionale delle Aree Protette”.

 
Voci correlate:
  • Regione
  • Trebbia
  • Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it