[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Allerta neve, il sindaco Reggi: "Serve collaborazione di tutti"

Possibilità di nevicate, l’appello del sindaco: “Serve la collaborazione di tutti”. In allerta i mezzi di Iren Emilia - comunicato stampa del Comune di Piacenza. Intanto in città è già atmosfera natalizia: l'albero di Natale in piazzetta Mercanti è pronto per essere addobbato, mentre in piazza Cavalli sono arrivati i banchetti del tradizionale mercatino che durerà fino a gennaio, venerdì 26 l'apertura.

Nell’imminenza di possibili nevicate annunciate, dalle previsioni meteo, già a partire dalla notte, il sindaco Roberto Reggi rinnova ai cittadini l’appello a un impegno collettivo per limitare l’eventualità di disagi e garantire, collaborando con l’amministrazione comunale, l’efficienza dei servizi. “Da parte nostra – rimarca il sindaco – grazie all’organizzazione e ai mezzi di Iren Emilia assicureremo un intervento capillare e tempestivo di pulizia delle strade, ma vorrei cogliere l’occasione per sottolineare, anche sulla base della Carta etica che a breve presenteremo ai piacentini, l’importanza di condividere, ciascuno per la propria parte, la responsabilità di una città più sicura e preparata ad affrontare i problemi. Le nevicate ne sono un esempio concreto, come ci ricorda anche il Regolamento comunale in vigore che stabilisce, per i frontisti, doveri precisi: il rispetto di queste norme di convivenza civile è essenziale per tutelare i diritti di tutti”.
In particolare, il Regolamento prevede – per i proprietari, gestori o affittuari di edifici affacciati sulla strada – l’obbligo di sgomberare dalla neve o dal ghiaccio i marciapiedi e i passaggi pedonali, provvedendo anche a spargere il sale di fronte alla propria abitazione per eliminare situazioni di pericolo. La norma chiarisce inoltre che la neve dev’essere ammassata ai lati dei marciapiedi per non ostruire il passaggio dei pedoni, ma non sparsa sul suolo pubblico, né gettata sulla strada o ammucchiata a ridosso di siepi e cassonetti. Anche i ghiaccioli formatisi su grondaie e balconi, così come la neve depositata sui rami di piante sporgenti da giardini privati, devono essere rimossi. Qualora il livello della neve superasse i 20 cm, le auto posteggiate sul ciglio della strada devono essere spostate per consentire il passaggio dei mezzi meccanici di sgombero.
“Non si tratta – ribadisce il sindaco – di essere allarmisti, ma credo sia fondamentale rammentare questi semplici e immediati accorgimenti, tra cui l’invito a privilegiare, se necessario, l’uso dell’autobus. Il Comune non si tirerà certo indietro nell’assolvere alle proprie funzioni, innanzitutto mantenendo puliti gli accessi agli edifici pubblici, a cominciare dalle scuole e dai luoghi di cura. Nel contempo, chiedo ai privati cittadini di fare altrettanto nei pressi delle loro case, nella consapevolezza che l’attenzione e il lavoro di ciascuno sono preziosi per prevenire ed evitare danni. Per sé e per gli altri”.
In vista del peggioramento delle condizioni meteorologiche segnalate dalle previsioni per il week end, Iren Emilia ha allertato tutti i mezzi e le squadre per il trattamento antineve delle vie cittadine e delle frazioni. Pronti ad intervenire 10 mezzi spandisale e, in caso di copiose precipitazioni nevose, 76 lame rotta neve.
Già la scorsa notte, a fronte dell'abbassamento delle temperature, Iren Emilia ha provveduto ad effettuare un trattamento antigelo, con lo spandimento di sale nei punti nevralgici per la circolazione veicolare: rotatorie, cavalcavia, sottopassaggi e strade frazionali.  Se necessario, l’intervento antigelo sarà ripetuto anche nel corso della prossima nottata.
L’evolvere della situazione meteorologica è costantemente monitorata dai tecnici di Iren Emilia in servizio 24 ore su 24 per disporre tempestivamente gli eventuali interventi necessari.

La Protezione civile dell'Emilia Romagna ha diramato l'allerta-neve per tutta la fascia collinare della regione, da Piacenza a Forli', a causa del transito sul nord Italia di una depressione, associata ad un impulso di aria fredda, che determinera' condizioni di tempo perturbato per la giornata di domani, a partire da questa notte all'1. La neve potrebbe raggiungere anche i 20 centimetri di altezza sui rilievi delle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia. Temporanee lievi nevicate possibili anche in pianura, nel Parmense e nel Piacentino.

 

 
Voci correlate:
  • maltempo
  • neve
  • Roberto Reggi
  •    facebook  twitter  invia

     stampa

    Commenti:


    Si faccia aiutare dai suoi "AMICI"
    Ma xkè Reggi non chiede la collaborazione degli stranieri visto che aiuta solo loro? E visto che tanto sono in giro a bighellonare tutti i giorni???
    Lil
    26/11/2010  09.01

    freddo
    il sindaco ha messo le mani avanti...intanto un senza tetto è morto di freddo...la politica è sempre più un luogo di furbi e i deboli sono sempre più indifesi
    luigi
    25/11/2010  21.10

    Allerta neve
    Trovo corrette le parole del Sindaco, ma mi permetto di suggerire a lui e al Prefetto di alzarsi per tempo e nel caso chiudere le scuole nel momento dell'effettivo disagio, non come avvenne lo scorso anno, il giorno successivo!!!
    Elisa Celli
    25/11/2010  19.30


    troppi allarmismi inutili,siamo sempre i primi a lamentarci della neve persino nelle zone montane del nostro territorio perchè non siamo nemmeno in grado di farla sfruttare sta benedetta neve!!!
    marcoG
    25/11/2010  19.25

    basta allarmismo
    Basta dire che nevica....andate a vedere il meteo dell'aeronautica!!!!a piacenza da pioggia....PIOGGIA!!!!!!
    luca
    25/11/2010  18.23

    La collaborazione deve essere bilaterale
    E' bello riempirsi la bocca con i paroloni, ma dov'è la collaborazione del comune con i cittadini? E' collaborativo vietare di posteggiare le bibiclette in piazzale Marconi?
    Massimo
    25/11/2010  17.47


    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it