[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Niente festa di Capodanno per i tagli. Civardi (Pdl): "Meglio cosi"

“Almeno quest’anno, grazie a Tremonti, riusciamo ad evitare di vederci propinare in Piazza Cavalli per San Silvestro i tristi e poco apprezzati spettacoli promossi dalla Giunta Reggi in questi anni, finanziati con i nostri soldi”. E’ questo l’ironico commento del consigliere comunale del Popolo della Libertà, Marco Civardi, dopo l’annuncio del Sindaco sulla mancata organizzazione della festa di Capodanno in Piazza.

“Essersi impegnato a scrivere un comunicato stampa a fine ottobre per dire che per colpa di Berlusconi e Tremonti – la cui Finanziaria, oltre tutto, ha effetto sul bilancio 2011 e non certo sul 2010 di cui il 31 dicembre fa parte - non ci sarà il veglione di San Silvestro in Piazza Cavalli, dimostra già di per sé tutta la demagogia e il terrorismo psicologico che il Sindaco e questa Giunta stanno spandendo a larghe mani sulla città per motivi di opportunismo politico, ma questa del Capodanno ha davvero le uova…”

“Magari – spiega il consigliere del PDL - bastava evitare di dare - oltre ai 136mila già concessi per la gestione di Spazio 4 - altri 1.200 euro ad Arci per organizzare nello stesso luogo ‘alcune serate autogestite come forma di discoteca sana, gratuita e consapevole’. Magari bastava ponderare meglio le cose, prima di rifinanziare Arci con ulteriori 3.500 Euro – oltre ai 7.740 già concessigli a fine 2009 – per la gestione dell’archivio GAP e per “Mi Piace graffiare”, iniziativa in base alla quale si sarebbero dovuti concedere ai ragazzi quattro muri della città per fare dei graffiti. Magari si poteva prevedere, all’interno degli accordi per l’organizzazione del Festival Tendenze a Spazio 4 – e nei 15.000 Euro concessi agli organizzatori della manifestazione – una serata da svolgersi il 31 dicembre. Ma, chiaramente, tutto questo avrebbe voluto dire sapere amministrare con oculatezza, come si richiede a chiunque a maggior ragione in crisi economica, e non avrebbe permesso la polemica strumentale, risibile e demagogica contro il Governo Berlusconi”.

“Nella speranza che questa ferale notizia – conclude Civardi (PDL) – non sia la scusa per vederci aumentare da qui a breve le tariffe di qualche altro servizio, dopo quelle delle mense scolastiche, restiamo in febbrile attesa del prossimo comunicato stampa urgente del Sindaco che ci annunci che per “colpa” di Tremonti si dovranno togliere gli oleandri da Strada Caorsana: dai Ministro, siamo tutti con te!”

 

Tagli di bilancio, il sindaco precisa: “Il Comune non potrà organizzare la festa di Capodanno” - comunicato stampa del Comune di Piacenza

In merito al Bilancio 2011, approvato ieri dalla Giunta comunale, il sindaco Roberto Reggi sottolinea come “i cittadini inizino purtroppo a percepire, in modo concreto, quali sacrifici e limitazioni comportano i vincoli imposti dalla manovra del Governo. Sono già noti alcuni dei provvedimenti che siamo stati costretti a prendere, dai tagli alla manutenzione stradale al rincaro, seppur contenuto entro il 7.5%, delle tariffe per le mense scolastiche, ma oggi mi trovo a dover fare un altro annuncio spiacevole: quest’anno, il Comune non potrà organizzare la consueta festa di Capodanno in piazza, né qualsiasi altro evento per celebrare la ricorrenza”.
“Per continuare a garantire i servizi essenziali, che i provvedimenti iniqui varati dal ministro Tremonti mettono seriamente a rischio, anche per gli enti la cui situazione finanziaria è sana – spiega il sindaco – dobbiamo necessariamente distogliere risorse da altri capitoli. Il che significa rinunciare a iniziative che, pur essendo di natura ludica o ricreativa, svolgono anche una funzione sociale: è il caso della manifestazione di fine anno, che ha sempre offerto, gratuitamente, un’occasione di condivisione e incontro, contrastando il fenomeno della solitudine e proponendo un’alternativa gratuita, aperta a tutti, in un momento di generale difficoltà economica”.
“E’ l’ennesimo, persino banale esempio – conclude il sindaco – di una politica governativa poco lungimirante, che pur decantando il federalismo e l’autonomia dei territori, in realtà subordina ogni minima scelta dei Comuni ai parametri stabiliti, in maniera indiscriminata, a Roma”.

 

 
Voci correlate:
  • Festa di Capodanno
  •    facebook  twitter  invia

     stampa

    Commenti:


    Non so perche'...
    Non mi interessa né difendere la giunta né fare il superiore, ma mi infastidisce il ridicolo populismo di certi commenti, tutto qua. PS: Lapo hai notato che su 21 commenti ben 19 sono anonimi? Interessante vero?
    Stefano Nitidi
    29/10/2010  01.28

    Non siete mai contenti ....
    .. se fa la festa, perche' spende soldi di tutti, se non fa perche' e' triste e non vuole bene alla citta', se invita quel gruppo non va bene, se invita quell'altro ancora peggio. E i gruppi etnici albanesi non van bene, e quelli nigeriani, nemmeno....
    karletto
    28/10/2010  22.33

    MENO MALE !!
    Almeno questa"roba" da paese ci viene risparmiata!! evviva!!gli eventi organizzati in piazza sono di una bassezza inaudita....meno uno! e poi Reggi l'avete mai visto festeggiare in piazza???Trovasse altre scuse per ammettere che è 1 disastro!
    Babi
    28/10/2010  20.46

    per stefano nitidi, il Tremonti di Piacenza
    Caro Stefano,purtroppo con i capitoli di bilancio di un ente pubblico ho a che fare ogni giorno.è il mio lavoro.e proprio per questo so bene che certi stanziamenti assurdi, potrebbero trovare migliore allocazioni in diverse funzioni d bilancio. Capito?
    Lapo
    28/10/2010  17.11

    ...morte al centro...
    ...o forse è meglio dire: morte in centro...
    Rex74
    28/10/2010  16.57

    Com'è facile parlare seduti al computer..2
    Per il resto,provo ad immaginarmi un'eventuale giunta Squeri..uno che non sapeva neanche fare 2+2 (vedi la demagogia degli asili nido gratis).Troppo facile criticare per il solo gusto di farlo.
    Ufo
    28/10/2010  14.56

    Com'è facile parlare seduti al computer..
    E'un peccato che non si faccia,anche se non ci sono mai andato,perchè tutte le città hanno un evento in piazza a Capodanno.Ma credo sia giusto in quanto spesa superflua.
    Ufo
    28/10/2010  14.53

    certo che...
    se per allegro si intende i soliti Losi & Bosi che presentano l'orchestra di new liscio in playback allora meglio organizzare un torneo di occiu mulàssa
    andrea
    28/10/2010  14.46

    don't cry giunta comunale!!!!
    Però per fare inutili ghiri gori al centro delle rotonde i soldi ci sono sempre, comunque giusto non far mai niente di allegro a Piacenza città di zombie mugugnanti
    serialfan
    28/10/2010  10.45

    ...problema risolto
    Perchè non si organizza, aspettando mezzanatte una dama o scacchi umana??? tanto in Piazza c'è già la scacchiera, grazie all'ottimo restauro effettuato!!!
    Luca
    28/10/2010  10.29

    sopravviveremo
    ...cercheremo di sopravvivere a questo dramma....
    alessandro
    28/10/2010  09.54

    c a p o d a n n o 2010
    bene fa il governo risparmiare caro reggi ed amici - serieta' per andare avanti
    sergio
    28/10/2010  09.49

    finalmente
    Per fortuna la carenza pecuniaria ci risparmierà la triste nefandezza della festa di Capodanno in piazza Cavalli, con grave danno per i venditori di botti e per gli idio ti che si divertono a farli esplodere.
    pistoletto
    28/10/2010  08.41

    Invito tutti quelli...
    ... che sanno fare _analisi profonde_ dei problemi di bilancio (Highlander, Pietro, Lapo...), ad informarsi su cosa sono e come funzionano i "Capitoli di spesa" di un Ente: non è un bilancio familiare!
    Stefano Nitidi
    28/10/2010  08.14

    EVVIVA!!!!!
    Si, evviva! Finalmente smetteremo di pagare la festa ad extracomunitari. Poi, se voleva risparmiare bastava spendere meno per opere inutili o tecnicamente sbagliate
    Ennio Soresi
    28/10/2010  06.23

    Ne facciamo a meno.
    Ottima notizia. Il capodanno in Piazza Cavalli è quanto di più triste Dio abbia previsto per l'uomo.
    Alex
    28/10/2010  01.20

    che disdetta!!!
    spero che il taglio della festa di Capodanno rimanga con questa e qualsiasi altra giunta...come di tutte le spese inutili...bus...treni...strada asfaltate bene questo ci interessa
    Luca
    27/10/2010  23.04


    Beh certo, anche stavolta la colpa della mancata festa è di Berlusconi! Sai cosa ti dico caro Reggi: meglio così....meglio non spendere soldi in cazz..te del genere!!!
    Corrado
    27/10/2010  22.19

    meglio
    avrebbero fatto venire un'orchestra albanese,con due balli nigeriani.
    matteo
    27/10/2010  21.05

    Uno Sponsor...
    Possibile che non si trovi uno straccio di sponsor o più sponsor? Si trovano sempre per ALTRI eventi... Ma forse usciranno di nuovo in autunno....ma forse non serviranno!
    AEMME
    27/10/2010  19.02

    capodanno!!!!
    Caro higllander la prossima giunta magari fara la festa celtica o il capodanno unno...... e magari riempiremo la città di simboli padani allora saranno soldi spesi bene!!!
    marco
    27/10/2010  18.49

    piagnisteo
    Mica paghiamo le tasse affinché organizzino il Capodanno.rinuncia doverosa: anzi gli scorsi anni si sono buttati soldi che potevano essere impiegati in altro modo.basta con i piagnistei "il Governo c lascia in mutande". Tagli alle spese inutili!
    Lapo
    27/10/2010  18.19

    E' questione di scelte!
    Quante feste si potrebbero realizzare con i soldi che questa amministrazione vuole spendere per Palazzo Uffici?
    pietro
    27/10/2010  18.10

    Capodanno
    La festa la faremo quando questa giunta se ne andrà!
    Highlander
    27/10/2010  18.03


    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it