[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Pappaecicci: pasta allo zafferano con salsiccia e cipolla fondente

La cucina torna protagonista sulle pagine web di PiacenzaSera.it, con un nuovo appuntamento fisso. La nostra amica Katia Baldrighi, mamma e blogger, ha deciso di condividere con noi alcune delle sue ricette, pubblicate nel blog http://pappaecicci.blogspot.com/. Ecco una nuova proposta, tutta da gustare:

Pensare ad una ricetta legata al territorio, questo chiedeva il contest della pasta Garofalo,  mi ha fatto subito venire in mente la salsiccia e un risotto che mia mamma preparava spesso perché piaceva tanto al mio papà. Il problema era che non potevo cucinare un risotto per un contest lanciato da un marchio che produce pasta, dunque ho pensato perché non sostituire il riso alla pasta? Ecco infatti la pasta allo zafferano (al posto del risotto alla milanese che, vista la  vicinanza di Piacenza a Milano,  è abbastanza gettonato da queste parti!).
Ricetta semplicissima quanto veloce che ho pensato di abbinare ad un formato di pasta che a me piace davvero tanto le* Mafalde corte*.
Ingredienti per il sugo:
300 g di salsiccia fresca
Una cipolla
tre cucchiai di olio evo
due cucchiai colmi di concentrato di pomodoro
sale q.b.
poca acqua
 
Per la pasta:
300 g di Mafalda corta Garofalo
due bustine di zafferano in polvere
una noce di burro
40 g di Grana Padano
Preparazione
Tagliare la cipolla a fettine non troppo sottili (bisogna ritrovarla nel sugo)e farla soffriggere nell’olio finche non diventa trasparente (se necessario aggiungete un paio di cucchiai di acqua), aggiungete la salsiccia precedentemente spellata  e tagliata a tocchetti e lasciate soffriggere anche quest’ultima, di seguito  mettete il concentrato di pomodoro e lasciate andare ancora qualche minuto a fiamma vivace, aggiungete tre cucchiai di acqua, aggiustate di sale e, quando si sarà asciugata l’acqua e il sughetto sarà bello ristretto spegnete. Intanto che preparate il sugo mettete a bollire l’acqua della pasta.
Io ho proceduto così: la cottura indicata dalla confezione è di 9 minuti, ho scolato la pasta dopo 5 min. e ho proseguito la cottura in una padella dove avevo messo una noce di burro a sciogliere insieme ad un mestolino di acqua di cottura della pasta,  a cui ho aggiunto lo zafferano, quando quest’ultimo si è sciolto ho messo le Mafalde e ho continuato la cottura risottando la pasta, cioè aggiungendo acqua di cottura (che va rigorosamente conservata, dunque non usate lo scolapasta ma un mestolo forato) per arrivare a fine cottura.
Ho impiattato la pasta, ho messo al centro il sugo di cipolle e salsiccia e spolverato con una manciatina di Grana Padano.

 
Voci correlate:
  • Pappaecicci
  • salsiccia
  • zafferano
  •    facebook  twitter  invia

     stampa

    Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it