[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Alleanze, un patto di consultazione tra Pdl e Udc

Un patto di consultazione” tra il Pdl ed l'Udc di Piacenza, lo annunciano con un comunicato (riportato qui sotto) i coordinatori provinciali dei due partiti, Tommaso Foti e Pierpaolo Gallini, con l'intento di "dare impulso alle collaborazioni amministrative e verificare le condizioni per realizzarne nuove".

 L’evoluzione politica e le future scadenze elettorali amministrative impongono un confronto quanto mai intenso e continuo, sia per dare ulteriore impulso alle collaborazioni amministrative in essere, sia per verificare se vi siano le condizioni per realizzarne di nuove.
In ragione di ciò abbiamo convenuto di dare vita a forme di periodica consultazione tra Il Popolo della Libertà e l’UDC, essenziali per mantenere fertile il terreno dell’alleanza che ci lega in vari enti della Provincia di Piacenza.
Il Popolo della Libertà e l’UdC  danno quindi avvio ad un “patto di consultazione” che vuole rafforzare i rapporti politici in essere, anche in considerazione del fatto che nei valori fondativi del Partito Popolare Europeo si possano riconoscere le azioni, volte al bene comune, che caratterizzano l’impegno dei propri amministratori.
Pare evidente che detta iniziativa non interferisce minimamente con il ruolo proprio e fondamentale del tavolo provinciale del centrodestra, cui compete di indicare le alleanze e le strategie politico-elettorali future, né determina a priori alcun impegno elettorale specifico.
Se è vero che per il dovuto rispetto della volontà espressa dagli elettori nelle elezioni politiche del 2008 non sussistano le condizioni, a livello nazionale, per allargare la coalizione di centrodestra all’UdC, altrettanto vero è che la forte coesione e la qualità nell’amministrare che il centrodestra esprime in Provincia, è di pungolo per estendere la collaborazione politica in quei comuni della nostra provincia chiamati alle urne nei prossimi anni, a partire da quello capoluogo, fatti salvi diversi possibili orientamenti degli organi politici nazionali.
A tal fine Il Popolo della Libertà e l’UdC ritengono necessario approfondire quei temi (quali, ad esempio, l’introduzione del quoziente famigliare per quanto riguarda le tariffe di competenza degli enti locali e una più estesa applicazione del principio di sussidiarietà nell’azione amministrativa) che potrebbero concorrere a sempre più affinare e migliorare l’azione amministrativa del centrodestra.   
 
Il Coordinatore Prov.le Pdl
    On. Tommaso Foti
 
Il Segretario Prov.le UdC
    Dr. Pierpaolo Gallini

 
Voci correlate:
  • Pdl
  • Udc
  •    facebook  twitter  invia

     stampa

    Commenti:


    L'udc esiste eccome!!!
    L'udc ha richiesto, proprio qui a Piacenza, l'applicazione del quoziente familiare e ha avuto anche altre iniziative. Basta documentarsi prima di giudicare. Francesca
    Francesca
    02/09/2010  21.44

    Ma l'UDC di Piacenza esiste?
    Non dicono o fanno mai niente !!
    rino
    02/09/2010  14.25


    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it