[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Sviluppo agricoltura locale, Coldiretti incontra il consigliere Carini

Dopo il decreto dei giorni scorsi del ministro delle politiche agricole con il quale si allarga la sfera dei sottoprodotti di applicazione del “ritiro sotto controllo”, quale modalità alternativa alla distillazione di fecce e vinacce, tese ad esonerare i produttori che vogliono destinare i sottoprodotti di vinificazione ad uso agronomico ed energetico in primis, Coldiretti Piacenza ha organizzato un incontro con il Consigliere regionale di maggioranza Marco Carini.

Ricordiamo, sottolinea il direttore di Coldiretti Piacenza Massimo Albano, che la nostra Organizzazione aveva già interessato del provvedimento, oltre all’assessore provinciale all’agricoltura anche i consiglieri e assessori regionali piacentini; interessamento che grazie alla loro tempestiva condivisione ha portato a risultati importanti. Al di là del decreto ministeriale, ora sarà importante seguire l’evolversi della situazione rispetto alla emanazione di decreti applicativi di competenza della Regione.”
 
“E di questo, continua Albano, abbiamo avuto la conferma dal consigliere Carini che, alla ripresa dei lavori, dopo la pausa estiva, seguirà personalmente la cosa, avendo trovato grande disponibilità da parte dell’Assessore regionale all’agricoltura Tiberio Rabboni. Vogliamo pertanto ringraziare Carini, così come i consiglieri Stefano Cavalli e Andrea Pollastri e naturalmente l’assessore provinciale all’agricoltura Filippo Pozzi, per la concretezza con cui hanno affrontato la questione; un problema che la nostra Organizzazione aveva da tempo sollevato; proprio perché è un traguardo che porta alla semplificazione e alla riduzione dei costi a favore delle nostre aziende vitivinicole.”
 
“Questo incontro, conclude Albano, ha posto le basi per una collaborazione attiva volta ad iniziare uno scambio di informazioni che possa consentirci di portare le nostre istanze in seno al Consiglio Regionale.”
Carini ha condiviso le politiche dell’Organizzazione e ha ribadito di essere a disposizione del territorio affinchè il suo ruolo possa rappresentare “un’antenna vivace e proattiva” per la nostra provincia. Sarà importante lavorare affinchè le potenzialità del nostro territorio costituiscano le basi per “rimboccarsi le maniche” e fare davvero sistema.
 
 
Voci correlate:
  • coldiretti
  • marco carini
  • Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it