[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinč
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturitą
Tribuna politica
Opinioni



"Amministrazione senza idee" Il bilancio dell'opposizione a un anno dalle elezioni. Reggi: "Indietro solo sul nuovo stadio"

E' severo e senza sconti il bilancio del centrodestra a un anno dalla elezione della seconda amministrazione Reggi, ma non manca neppure la disponibilità a collaborare sui grandi progetti, come quelli legati a Milano Expo 2015. Lo hanno spiegato Massimo Trespidi e Andrea Pollastri (Forza Italia-Pdl), e Andrea Paparo con Marco Tassi (An-Pdl), nel corso di una conferenza stampa convocata in municipio per giudicare i 12 mesi trascorsi dalle elezioni comunali dell'11 giugno 2007.  "Il nostro è un bilancio negativo - ha esordito Paparo - abbiamo un sindaco sostanzialmente assente, distratto. Una giunta priva di idee e di progettualità. Una maggioranza senza capacità critica e contraddittoria nell'atteggiamento verso l'opposizione". Per Pollastri, "la minoranza ha dimostrato coesione nell'incalzare questa amministrazione; abbiamo ravvisato una gestione discutibile delle società partecipate come Tutor, che riceverà un finanziamento da 550mila euro dalla Regione, ci chiediamo a cosa servano quei soldi". "Deludente per quanto aveva promesso in campagna elettorale - afferma Tassi - questa amministrazione, i cui progetti sono ancora in alto mare. Ad esempio piazza Cittadella, con il parcheggio che forse si realizzerà fra 48 mesi. Ritengo che la commissione aree militari sia da sciogliersi, perchè si è rivelata un organismo inutile, incapace di decidere". Trespidi ha definito il sindaco Reggi "su un binario morto": "E' assente dai problemi della città e forse la quella di organizzare tanti festival è una strategia mediatica per creare un diversivo". "Anche la giunta - ha rincarato - non riesce a far decollare i progetti del mandato e, pur con il rispetto che si deve a chi lavora, notiamo risultati assai scarsi". "Sul piano politico registriamo l'inconsistenza di Rifondazione Comunita, mentre l'opposizione da sinistra la fanno Gianni D'Amo e un pezzo del Pd. Se parliamo di grandi progetti, come quelli legati a Piacenza Expo, noi siamo disponibili a fare squadra e a spenderci soprattutto per migliorare la viabilità e il collegamento tra Piacenza e Milano. Sulle aree militari occorre che sia coinvolto l'intero territorio provinciale e non solo il Comune".

Roberto Reggi aveva commentato l'anniversario della sua elezione così: “Ringrazio ancora oggi - ha detto in un'intervista a RadioSound - tutti coloro che mi hanno sostenuto e hanno condiviso con me la fatica di quella campagna elettorale e quindi la gioia della vittoria”. La rivoluzione viabilistica, la realizzazione dei parcheggi interrati, le piste ciclabili, le nuove aree verdi e il lungo Po da riqualificare. Sono questi gli interventi indicati come prioritari dal sindaco, intenzionato a veder concretizzate nei prossimi quattro anni tutte e 20 le promesse fatte in campagna elettorale. Solo uno di questi impegni è - ha spiegato Reggi- ancora un po’ fermo: si tratta di quello riguardante la realizzazione del nuovo stadio. "Manca ancora - ha spiegato Reggi - l'accordo con la società, è chiaro che l'amministrazione con le sue forze non ha la possibilità di realizzarlo e non sarebbe giusto. Il metodo che propongo è lo stesso usato per il Palabanca".
 

 
   facebook  twitter  invia

 stampa

Commenti:



INSERISCI COMMENTO:

*nome:
*e-mail:

titolo:

descrizione (max.255 caratteri):

  Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





PiacenzaSera č una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
Edita da Codex10 - Societą Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Societą Cooperativa.
Per informazioni su come inserire la tua pubblicitą su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it