[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Torna in Italia per vedere la famiglia, arrestato per spaccio

E' stato arrestato dai carabinieri del Nucleo investigativo venerdì scorso, dopo un viaggio di oltre 2.000 chilometri dal Marocco. Si tratta del 32enne marocchino Abdel, residente alla Pievetta di Castelsangiovanni, operaio nel comparto della logistica a Castello, latitante in Marocco da quando il gip Gianandrea Bussi del Tribunale di Piacenza aveva firmato un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per spaccio di sostanze stupefacenti nei suoi confronti (è soprannominato "il ras della Pievetta" per il giro di coca che si era costruito). Il presunto spacciatore era fuggito in Marocco, lasciando la famiglia a Castello: ed è per rivedere i suoi cari chè è ritornato andando incontro all'arresto. Ha chiesto ai carabinieri di poter riabbracciare i suoi figli e la moglie prima di essere tradotto nel carcere delle Novate a Piacenza.

 
Voci correlate:
  • carabinieri
  • Castelsangiovanni
  • Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it