[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Si svela il nuovo centro Inacqua: "Presidio sanitario d'eccellenza"

E’ stato presentato nel pomeriggio in anteprima il nuovo centro ambulatoriale pluridisciplinare Inaqua di Baia del Re a Piacenza. La struttura, che ha richiesto un investimento di quasi sette milioni di euro è ancora in allestimento e aprirà al pubblico a partire da settembre.

Le caratteristiche del nuovo centro, che renderà disponibile per la cittadinanza una serie di servizi specialistici che qualificano l’offerta sanitaria sul territorio di Piacenza, riducendo la necessità di ricorrere alla mobilità passiva verso altre province, sono state illustrate dal presidente di Inacqua Marco Carini, dall’amministratore delegato Alessandro Girardi, dal direttore sanitario Claudio Tagliaferri nonché dal progettista Marcello Peretti. La struttura del centro, sviluppata su  quattro piani, prevede al suo interno vasche per le attività riabilitative in acqua, spazi per ambulatori medici, spazi per palestra (attività riabilitative), un’area per la diagnostica con immagini, una camera operatoria con day surgery, oltre agli  uffici direzionali e di amministrazione e a spazi per convegnistica ed organizzazione.
Alcuni dei locali verranno inoltre  adibiti a spazi ambulatoriali pluridisciplinari per l’esercizio di attività in regime di libera professione intramuraria da parte dei medici ospedalieri piacentini.

Il centro, che costituisce inoltre un progetto-pilota nel contesto sanitario, vuole essere un luogo in cui  I cittadino-paziente possa troverà in un unico luogo, con un solo sportello, una pluralità di risposte rispetto alle esigenze di carattere sanitario: dalla diagnosi alla indagine strumentale, dall’attività ambulatoriale a quella chirurgica, dalle attività di seguito e di controllo sino al percorso completo ed integrato della riabilitazione. 

"Fra i vari servizi - ha spiegato il dottor Tagliaferri - contiamo di portare a Piacenza anche le terapie per la sterilità di coppia e le pratiche per la procreazione assisstita rimanendo ovviamente all'interno della normativa espressa dalla legge 40"
 

 
Voci correlate:
  • inacqua
  • marco carini
  • Commenti:


    ce ne fosse....
    ...ce ne fosse di gente come "il Carini"....chiedete agli ex collaboratori...
    rufus
    30/06/2010  11.48

    prima di parlare a vanvera è meglio informarsi
    anche il Sig. bagnino sarebbe meglio che di tanto in tanto si informasse meglio e poi commentasse. basta con questi personaggi superficiali e.....
    anna
    30/06/2010  11.40

    CE NE FOSSERO ...
    Ce ne fossero di strutture così... Riabilitazione, diagnostica e interventistica nello stesso edificio... Ma sono sicuro che bagnino potrebbe fare di meglio...
    rino
    29/06/2010  23.48


    brutta bestia, l'invidia...
    amilcare stoppini
    29/06/2010  22.43

    Polemica gratuita e inutile!
    caro bagnino anonimo, la tua operazione cosa vuol dire? Cosa pensi di poter insinuare?
    Federico Sichel
    29/06/2010  20.34

    Carini-Inacqua-LegaCoop-PD-Regione = VERGOGNA
    Marco Carini presidente LegaCoop e Inacqua e nuovo Cons. Regionale Emilia Romagna per il Pd. Poi parlano del potere delle COOP ROSSE come se non esistesse, VERGOGNA!
    bagnino
    29/06/2010  19.39


    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it