[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Amici della Pertite: "Sindaco, ci hai preso in giro"
 

"Non si può prendere parte all'abbraccio al Parco della Pertite, insieme a duemila persone, e poi pugnalarle alle spalle. Il sindaco di Piacenza, Roberto Reggi, ha approfittato dell'evento per fare una passerella. In realtà era già pronta l'ipotesi di trasfomare il nostro parco in un parchetto". Non usano mezzi termini gli amici del Parco della Pertite, Laura Chiappa di Legambiente e i rappresentanti sindacali dell'Arsenale nel commentare l'esito dell'incontro con il sindaco Reggi e il vice sindaco Francesco Cacciatore. Riunione durante la quale gli amministratori avrebbero sostanzialmente fatto sfumare la proposta di trasformare a parco l'intera area dell'ex Pertite: mancano le risorse necessarie e il ricorso a privati avrebbe come contropartita il dedicare a verde solo il 40% della superficie disponbile (120mila dei 280mila metri quadrati sul piatto), lasciando all'arsenale il restante 60%. Lo stabilimento andrebbe poi a recuperare nuovi spazi nell'area Artale, al lato nord di via Emilia Pavese.

Stesso destino, più o meno, per altre aree militari presenti in città: una parte resterà a verde pubblico, il resto sarà destinato a residenziale e commerciale. "Ma non è possibile svendere i gioielli di famiglia in un periodo di vacche magre - dice Stefano Benedetti del comitato -, meglio aspettare, allora. E chiedere la cessione dell'ex Pertite a titolo gratuito. In altre realtà è già stato fatto". "L'area che resterebbe a parco è assolutamente insufficiente: in pratica è un campetto giochi, una striscia verde a ridosso delle scuole" aggiunge Carla Muselli del comitato. "Non si può prendere parte all'abbraccio al Parco della Pertite - afferma Laura Chiappa - insieme a duemila persone, e poi pugnalarle alle spalle. Il sindaco di Piacenza, Roberto Reggi, ha approfittato dell'evento per fare una passerella. In realtà era già pronta l'ipotesi di trasfomare il nostro parco in un parchetto".

"Durante l'incontro con il sindaco e il vice sindaco è stato anche detto che dalle nostre posizioni dipende il futuro dei lavoratori dell'arsenale. Noi non accettiamo questo ricatto" aggiungono i rappresentanti del comitato. "Il parco è il parco e i lavoratori sono i lavoratori - chiariscono Emanuela Stoppelli, rsu Flp e Rosanna Poggi, rsu Fp Cgil -, noi siamo ancora in attesa di un piano industriale che definisca il futuro dell'arsenale. Passaggio necessario prima di decidere in merito al suo spostamento. Non crediamo comunque che debba essere collocato a ridosso del centro: la soluzione proposta creerebbe diversi problemi di viabilità. Meglio invece spostarlo alla Macra Staveco (vicino a Le Novate), dove sono già presenti alcuni capannoni. Ma ripetiamo, prioritaria è la discussione sul piano industriale: l'arsenale da circa 20 anni non assume, l'età media dei lavoratori è di 50 anni. Che futuro vogliamo dare allo stabilimento".

 
Voci correlate:
  • Amici della Pertite
  • Arsenale
  • Roberto Reggi
  • Commenti:


    parco e lavoratori dell'arsenale
    La riduzione a mini-parco non interagisce con il piano industriale (vacante) dell'arsenale; il 60% dell'area sarebbe edificato da privati. Il futuro dei lavoratori, è ovvio, si decide in altri ambiti. Anche l'area ex-Acna è un'altra occasione persa !!!
    beppone
    25/06/2010  16.00

    Giardinetto?
    120.000 mq, come Montecucco, vi sembra un giardinetto? Tutti ravi a comandare in casa d'altri. Chi glielo dice agli operai dell'arsenale che diversamente vanno a casa?
    zorro
    25/06/2010  12.09

    Saremo la città delle grandi trasformazioni urbane. 1
    Sarebbe bello avere un vero sistema di perchi in città. Il parco area uncem non è stato fatto. Le aree militari sono sulla stessa strada. Sigh! Temo di aver capito cosa intendi per "sistema parchi al primo posto" !!!
    beppone
    25/06/2010  10.54

    In ogni caso...
    ...non illudetevi! Qualunque amministrazione di qualunque colore e sfumatura agirebbe nello stesso modo; anzi, vi assicuro che ho visto ancora di peggio durante la precedente giunta Guidotti. Il succo è: "Bambole non c'è una lira". :)
    Stefano Nitidi
    25/06/2010  10.53


    e i tagli dovuti alla crisi ? via i militari da piacenza !
    davide
    25/06/2010  10.24

    Reggi
    Ma non avete ancora capito che ci sta prendendo per i fondelli dal 1 g che è stato eletto? non fa altro che mostrarsi solo per farsi bello!
    Highlander
    25/06/2010  09.00

    Fotogenici
    Nelle foto Reggi, compagni e compagne sono venuti bene. Ma veramente vi fidavate di loro?
    gianni
    24/06/2010  21.29

    alternativa
    Piuttosto che cementificarlo e ridurlo ad un fazzoletto verde è meglio lasciare l'area all'esercito in attesa di tempi migliori! Intanto buttiamo via i soldi per fare e rifare piazza cavalli, mettere e togliere parigine, "opere d'arte"(?) alle rotonde...
    beppone
    24/06/2010  20.40

    reggi fa il bis
    Come ha già fatto all'area ex unicem la giunta reggi pensa solo a cementificare e fare cassa ! Illuso chi credeva che il sindaco fosse dalla parte dei cittadini: la cerimonia era solo pubblicità !
    beppone
    24/06/2010  20.35

    Saremo la città delle grandi trasformazioni urbane. 1
    Coglieremo la grande occasione rappresentata dalla restituzione alla città delle aree militari per fare di Piacenza un laboratorio d’eccellenza di una riqualificazione urbana che abbia un sistema di parchi al primo posto
    AEMME
    24/06/2010  20.15


    Chi sta prendendo in giro chi?
    piero
    24/06/2010  20.10

    I progetti citati dall'amministrazione...
    ... ci sono da oltre 10 anni ed erano gia' stati portati a conoscenza delle circoscrizioni allora. L'unica cosa seria e' chiedere che lo spazio resti militare ed inutilizzato, almeno manteniamo un po' di verde.
    Stefano Nitidi
    24/06/2010  20.10

    parco...parchetto
    Vedo comunque che certa gente vive sulle nuvole e pensa che il sindaco non abbatta gli alberi, com'è finito l'ex cementificio? cementato:fa guadagnare di più!!!
    Anna
    24/06/2010  19.43

    parco...parchetto
    Vedo comunque che certa gente vive sulle nuvole..forse sono convinti che il ministero della difesa regali delle aree perchè sono bravi
    syd
    24/06/2010  18.40


    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it