[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Mozzarella con "corpo estraneo", era caseina bruciata

Aprendo la confezione di una mozzarella di una nota marca comprata qualche giorno prima in un supermercato di S. Nicolò aveva avuto la sgradita sorpresa di trovare all’interno un corpo estraneo. A fare l’amara scoperta, risalente ai primi di aprile, era stata una 40enne piacentina che si era immediatamente rivolta ai carabinieri di Piacenza per sporgere denuncia. La mozzarella era stata quindi posta sotto sequestro: le analisi, disposte dal magistrato ed eseguite presso l’Istituto zoo profilattico di Gariga, hanno accertato che il corpo estraneo presente nel prodotto non era, come inizialmente si era pensato, legno, ma caseina bruciata dovuta probabilmente ad un errato processo di lavorazione del prodotto, che ha dato luogo a quella che in chimica è conosciuta come “reazione di Maillard”. La caseina bruciata non è dannosa per la salute, ma la sua presenza si configura comunque come un'irregolarità nel processo produttivo.

A seguito di questi accertamenti è stato denunciato il legale rappresentante della ditta che produce la mozzarella per il reato di commercializzazione di prodotti alimentari insudiciati o invasi da parassiti. (Nella foto la mozzarella sequestrata)

LE ALTRE DI NERA - Nel corso di alcuni controlli disposti dalla Questura di Piacenza contro l'immigrazione sono state denunciate a piede libero otto persone, quattro rumeni, due marocchini e due bosniaci, di età compresa fra i 19 e i 50 anni. I fermati sono stati controllati in un cantiere di via Nino Bixio, che da qualche tempo utilizzavano come dormitorio. Dovranno ripondere di invasione di edifici.
 

MOZZARELLA CON "CORPO ESTRANEO", INDAGANO I CARABINIERI 

 
Voci correlate:
  • carabinieri
  •    facebook  twitter  invia

     stampa

    Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it