[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Botti (Tempi Spa): "Rimetto il mandato di presidente"

Comunicato stampa diffuso da Paolo Botti. Paolo Botti rimette il proprio mandato di presidente di Tempi Spa, azienda del trasporto pubblico urbano, nella mani dei soci, Comune e Provincia di Piacenza. L'annuncio arriva a pochi giorni dalla notizia dell'iscrizione di Botti nel registro degli indagati in marito all'indagine sul conto parallelo dei metalmeccanici di Piacenza.

Appreso esclusivamente dalla stampa delle indagini in corso sul mio conto ribadisco la mia totale estraneità alle vicende riportate negli articoli di questi giorni.

Pur con questa consapevolezza, ricoprendo un ruolo di carattere esclusivamente fiduciario in seno all’azienda pubblica di trasporti TEMPI SPA sento il dovere di rimettere nelle mani dei Soci il mandato ricevuto.

Convocherò pertanto nei tempi previsti dallo statuto un’assemblea della società per rappresentare la situazione affinché i Soci assumano le loro determinazioni in merito.


Paolo Botti     Pres. CdA  TEMPI SPA
 

 
Voci correlate:
  • Paolo Botti
  • Tempi spa
  •    facebook  twitter  invia

     stampa

    Commenti:


    VERGOGNA
    Ma i comunisti non erano quelli che accusavano gli altri di essere corrotti mentre loro erano trasparenti e onesti? Secondo me, il più sano dei "compagni" ha la rogna!
    pb
    03/06/2010  08.29

    ....
    ah si si certo che si è dimesso....ma non aveva disdegnato la candidatura alle Regionali...
    rufus
    02/06/2010  14.21

    instaurazione di una dittatura
    hai visto che era un errore dimettersi da capo del partito !!!! adesso come ti difendi dagli squali?
    oceanlab
    02/06/2010  11.12


    Botti dimostra di essere una persona seria non rimanendo incollato alla poltrona come stanno facendo in tanti in italia e poi non è stata provata ancora la sua colpevolezza
    NON CI CREDO
    01/06/2010  23.01

    a dimostrazione
    dai sindacati a presidente di tempi ,bella coerenza ,si fa presto a saltare la barricata. e avrerbbe dovuto curare gli interessi dei lavoratori? infatti si vede come siamo ridotti!!!!
    alberto
    01/06/2010  20.49


    Anche Piacenza ha la sua cricca nostrana?
    Indignato
    01/06/2010  19.19


    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it