[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Piacenza di nuovo "nucleare"? Enel smentisce, ma ...

Aggiornamento - Due centrali a Montalto di Castro e una nell'area di Piacenza. Sono queste le preferenze di Enel per la localizzazione di 3 dei quattro impianti nucleari che il gruppo elettrico ha in programma di costruire in Italia, insieme ai francesi di Edf, secondo quanto riporta l'agenzia Reuters.

La notizia però è stata smentita ufficialmente da Enel che ha spiegato che i nuovi siti verranno individuati solo una volta che la nascitura Agenzia per il Nucleare avrà definito le aree idonee a ospitare centrali. Nulla di fatto quindi al momento, anche in virtù della serie di rallentamenti che il progetto nucleare sta avendo in Italia. Va comunque ricordato che il nome di Caorso o comunque del Piacentino emerge continuamente negli ultimi mesi. Sul discorso sul nucleare la regione e il suo Presidente Vasco Errani si sono sempre dichiarati contrari. Proprio la Regione, negli ultimi giorni, ha presentato ricorso alla Corte Costituzionale contro le norme in materia di nucleare varate dal Governo.

Due centrali a Montalto di Castro e una nell'area di Piacenza.

Lo hanno riferito a Reuters due diverse fonti a conoscenza del dossier.

La prima fonte ha spiegato che nelle preferenze di Enel a "Montalto di Castro vanno due centrali, una nell'area di Piacenza".

In provincia di Piacenza, a Caorso, esiste già una centrale in decomissioning, ma la fonte non ha specificato se la nuova centrale sfrutterà il sito esistente.

La seconda fonte ha spiegato che "se si costruiscono vicine, come avviene anche in altre parti del mondo, si hanno delle sinergie, poi a Montalto esiste già la rete".

La procedura di identificazione dei siti prevede che il ministero dello Sviluppo economico e la costituenda autorità per il nucleare si esprimano sulla rispondenza dei siti potenziali, scelti da Enel, ai criteri di sicurezza. La decisione finale è demandata alle aziende.

 
Voci correlate:
  • Caorso
  • Enel
  • nucleare
  • Commenti:


    Non gioco più .... prendo la palla e vado a casa
    Penso che ognuno, con i propri limiti e le proprie esperienze, abbia provato a dire la sua, cosa di per se importante. Se poi a qualcuno non piace che altri la pensano diversamente, fa bene a chiamarsi fuori ma, quanto a fesserie, non dia via del suo!
    antonio silva
    13/05/2010  13.19

    eSPERIENZA PERSONALE
    Io volevo solo dire una cosa: grazie al nucleare la ditta dove lavora mio marito non ha chiuso e continua a lavorare per produrre i pezzi per le centrali nucleari in Cina. Questo si che fa girare l'economia!
    LIL
    13/05/2010  09.38

    un sacco di fesserie divertenti!
    chiaramente non si può discutere per spot con chi assume una posizione ideologica (e trapassata). quindi vi lascio alla vostra convinzione che il nucleare sia figlio del demonio e le rinnovabili possano salvare tutto! ciao!
    Federico Sichel
    13/05/2010  01.58

    non diciamo fesserie!
    Quella che il nucleare porta opportunità su territori che lo ospitano è una balla...atomica!
    Claudio Massari
    12/05/2010  23.41

    x Sichel e i francesi "contenti"
    Anche in Francia le forze politiche non rappresentano più i cittadini e l'opposizione fa comunella con il governo. dai un occhio a questo video http://www.youtube.com/watch?v=RiJESPdLXpA E poi loro hanno già le centrali e debbono "ciucciarsele" !!!
    antonio silva
    12/05/2010  22.24

    Referendum 1986
    ma a cosa è servito?? e basta... un sasso oggi, fra un po' un altro, finché arriveranno a decidere per noi che il nucleare è un bene... per favore!!!!
    Marco
    12/05/2010  22.09

    ....dall' albania
    compriamo energia solare...ed eolica pur di non installare fotovoltaico ed eolico in italia...quanto siamo ....italiani ! irlanda,spagna,germania,olanda producono + solare e fotovoltaico di noi ! il sud italia potrebbe venderne a mezza europa !
    ilguru
    12/05/2010  19.38

    ....solo 120mld €
    per installare al 2030 il 30% di fabbisiogno energetico da nucleare...potremmo tappezzare l' italia....di fotovoltaico...ed eolico...senza scorie e senza radioattività ! ma non ci guadagnerebbero...abbastanza!
    ilguru
    12/05/2010  19.36

    salviamo Areva !
    ...non funziona il reattore serie 3 epr...figurati il 4 ! areva...sta fallendo...non vince nessuna gara nucleare( le vince la korea)....e si sta buttando al fotov a concentrazione dobbiamo salvarla...come abbiamo fatto con la alsotm
    ilguru
    12/05/2010  19.32

    ...siamo veramente ottusi!
    il nucleare in francia è calmierato al 50% dal governo, impensabile in italia visto il debito in francia per i privati l' energia costa esattamente come in italia! per le aziende 30% in meno! sono le accise la vera differenza
    ilguru
    12/05/2010  19.29

    il nucleare sicuro non esiste
    Mi spiace vedere ancora persone che ingenuamente credono a quello che gli dice il governo Come quella di Caorso anche le prossime saranno dei fondi di magazzino che ci rifileranno. Basta guardare ai paesi più avanzati che scelte hanno fatto.
    taglia
    12/05/2010  19.21

    x Lybra - "tengo famiglia"
    E' ora che si smetta di nascondersi dietro al "tengo famiglia" per giustificare l'ingiustificabile. Se il tema è quello dei posti di lavoro, ne portano sicuramente di più le energie rinnovabili (fotovoltaico, eolico, idroelettrico, bio gas,...)
    antonio silva
    12/05/2010  19.15

    opportunità per tutti!
    non conosco un solo francese che si lamenta delle centrali nucleari, infatti l'abbandono del nucleare non è contemplato da nessuna forza politica francese.
    Federico Sichel
    12/05/2010  18.51

    Perchè Enel non si fa piacere Parma?
    Come mai questo accanimento su Piacenza?Che particolarità ha Piacenza che viene preferita solo per caserme(prima) e centrali ora?mentre le eccellenze vanno sempre altrove?(leggi Parma)
    sergiob
    12/05/2010  18.23

    ...non riusciranno!
    ...dovranno passare sul mio corpo!!!
    andros
    12/05/2010  17.22

    Opportunità per chi?
    Per Scaroni AD di Eni (patteggiamento tangentopoli), EDF (scandalo rifiuti nucleari in Siberia - spionaggio GreenPeace), Fulvio Conti AD Enel (indagato per corruzione per la vendita di WIND),Scajola l'ex ministro che conosciamo e che ha firmato la legge!!
    Antonio Silva
    12/05/2010  17.11

    X il sig. sichel
    Provi a chiederlo ai francesi vicini ad una delle loro centrali se non ci sono rischi: una media di 100 "incidenti" all'anno e ettari di territorio intorno con valori di radioattività decine di volte superiori al normale. Opportunità solo per "i soliti"..
    Max
    12/05/2010  17.00

    ENEL?
    A ENEL piace, a me no....
    Andrea G.
    12/05/2010  16.44

    Lavoro
    Voglio vedere se sarete così ottusi quando magari qualcuno di voi o dei vostri figli troverà lavoro presso una centrale nucleare e magari metterà su pure famiglia
    Lybra
    12/05/2010  16.35

    nelle regioni di silvio
    io sarei d'accordo a farla in sicilia, in sardegna, in calabria, in campania... tutte regioni in cui con la mafia la destra governa... facciamole lì.. e voglio vedere la lega, che tanto difende il nord, cosa dirà..
    marco
    12/05/2010  16.13

    a me non dispiacerebbe...
    spero le facciano qui a Piacenza!non ci sono rischi,ma tante opportunità!l'unica cosa che andrebbe cambiata è l'approccio del Governo alla questione...un po' troppo superficiale!
    Federico Sichel
    12/05/2010  16.03

    cerchiamo di capire....
    occorre abbandonare i pregiudizi per cercare di capire cosa sia meglio: le posizioni ideologiche non portano da nessuna parte!
    stefano
    12/05/2010  16.01

    Se lo possono scordare
    I signori di Enel e EDF vengano pure a Piacenza a spiegarci i loro piani, così gli spieghiamo noi dove possono infilarseli.... di piatto!!!
    Antonio Silva
    12/05/2010  14.53

    ma perchè qui da noi?????
    ma perchè non le costruiscono ad Arcore o meglio ancora vicino al Parlamento???
    midomandosempre
    12/05/2010  14.45


    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it