[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Carcere di Piacenza, oggi Reggi incontra il ministro Alfano

E' previsto per oggi a Roma l'incontro tra il sindaco di Piacenza Roberto Reggi e il ministro della Giustizia Angelino Alfano sulla situazione del carcere delle Novate.

“La lettera indirizzatami dai detenuti piacentini descrive una situazione di intollerabile disagio che non riguarda, purtroppo, solo la casa circondariale delle Novate, ma affligge gran parte delle strutture penitenziarie nel nostro Paese”. Il sindaco Roberto Reggi, destinatario della nota di protesta in cui i detenuti del carcere di Piacenza denunciano la fatiscenza dei locali e la necessità di interventi urgenti per ripristinare condizioni di vita dignitose, sottolinea come “da tempo l’emergenza carceri sia all’attenzione non solo della nostra Amministrazione, ma dei tanti sindaci che si trovano ad affrontare questo grave problema”.
“A tale proposito – annuncia Reggi, in qualità di vicepresidente dell’associazione dei Comuni italiani, con delega alle infrastrutture – mercoledì prossimo, 5 maggio, incontrerò il ministro Angelino Alfano insieme al presidente Anci Sergio Chiamparino, di cui condivido appieno l’impegno per chiedere, al Guardasigilli, una sede stabile di confronto sul tema tra Governo e Comuni”. All’ordine del giorno, questioni croniche quali il sovraffollamento delle strutture e la carenza di personale addetto alla vigilanza: “E’ sufficiente scorrere i titoli dei giornali, nelle ultime settimane – prosegue il sindaco di Piacenza – per rendersi conto di un contesto divenuto ormai insostenibile. La stampa nazionale ha riportato stime attendibili secondo cui, alla fine del 2010, i detenuti nelle case circondariali italiane potrebbero raggiungere le 73.000 unità, superando così del 56% la capienza regolamentare (pari a 43.074 persone); nel contempo il Governo prevede, all’interno del Piano carceri, l’inserimento di 2000 nuovi agenti di polizia penitenziaria, quando i sindacati ne richiedono altri 10 mila”.
“Noi sindaci non siamo disposti ad ascoltare passivamente la politica degli annunci e dei proclami – aggiunge Reggi – ma vogliamo essere parte attiva nell’adozione di politiche coordinate, che coinvolgano in maniera costruttiva gli enti locali, dai Comuni alle Regioni, per far sì che le azioni già intraprese sul territorio non si disperdano, ma vengano valorizzate e integrate nel nuovo Piano a livello nazionale. Io stesso – conclude – ho più volte scritto al ministro Alfano per chiedere risposte concrete e risolutive ai problemi del carcere delle Novate, dalle inadeguatezze strutturali alle urgenze manutentive, dal sovraffollamento al numero troppo esiguo di agenti di custodia; mi auguro che questo incontro possa portare chiarimenti esaustivi, correlati alla realizzazione del nuovo padiglione, anche per la nostra città”.
 

 

 
Voci correlate:
  • carcere
  • Roberto Reggi
  •    facebook  twitter  invia

     stampa

    Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it