[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Bergonzi (Pd): "Rissa al bar Baracchino, basta demagogia"

Comunicato stampa di Marco Bergonzi, capogruppo Pd in consiglio provinciale a Piacenza

La rissa di barriera Genova è un episodio di violenza e come tale da condannare con decisione; mi auguro che tutti i responsabili vengano individuati e puniti con la massima severità, in modo che non gli passi più neanche per l’anticamera del cervello di rendersi protagonisti di simili fatti.
 
E ancor più grave è che tutto si sia svolto sotto gli occhi di tante persone tra cui molti bambini: tutto ciò allarma e infonde insicurezza, per questo che ogni violenza deve essere stroncata con fermezza, ha bisogno di risposte serie e dovrebbe essere condannata da tutti allo stesso modo, comunque nell’ esclusivo interesse della nostra comunità, che è opportuno sia unita nella difesa della convivenza civile e nella condanna di ciò che la turba.
 
Ciò che non serve a nulla, anzi è dannoso, sono le strumentalizzazioni politiche gratuite, gli attacchi al Sindaco tanto per fare un po’ notizia, un po’ di demagogia e via, cercando di raschiare qualche consenso, senza mai curarsi dei problemi per ricercare soluzioni e condividerle nel modo più ampio, ma utilizzandoli per trarne un profitto di parte; un’eterna contrapposizione che continua a danneggiare il nostro paese, vittima dei guasti di una conflittualità continua a tutti i livelli, troppo spesso esclusivamente fine a stessa. 
 
Detto ciò, mi sembra molto dura la sanzione applicata al gestore del Bar davanti al quale si sono svolti i fatti, non intendo assolutamente criticare il provvedimento, ma 15 giorni di chiusura, (mi pare che sia il massimo applicabile in questi casi) sono una punizione particolarmente pesante (spero che possano ridursi) per un esercente che in alcun modo avrebbe potuto impedire ciò che è successo: un barista che cosa dovrebbe fare?
 
Un onesto commerciante è la prima vittima di simili episodi, rischia di perdere clienti e di vedere compromesso il proprio lavoro, è sicuramente una parte lesa, da non accostarsi a quel genere di locali dove sono ricorrenti episodi di violenza o dove soggiornano frequentatori poco raccomandabili.
 
Marco Bergonzi
 
Capogruppo Pd in Provincia

 
Voci correlate:
  • Marco Bergonzi
  • Pd
  • Piacenza
  • Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it