[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Un etto di hashish in casa: nella rete dei Cc di Bobbio

Un etto di hashish in casa. E' stato così arrestato un ventiduenne già in passato finito nei guai con la giustizia per lo stesso motivo: detenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane era già sottoposto a obbligo di dimora e a condurre di nuovo i carabinieri nella sua abitazione è stato, seppur involontariamente, il fratello maggiore. Fermato dai militari della stazione di Ottone alla guida di una Mitsubishi era stato trovato in possesso di quindici grammi di hashish e da qui era scattata la successiva perquisizione domiciliare nel corso della quale è stato trovato lo stupefacente e tutto il materiale necessario al confezionamento.

Ma la Valtrebbia continua a essere soprattutto un luogo di transito di droga per i villeggianti del fine settimana. Consumo mordi e fuggi con i carabinieri di Rivergaro particolarmente impegnati nell'ultimo week end di Pasqua: ventuno i giovani trovati in possesso di stupefacenti, una ventina i grammi di hashish, marijuana e cocaina sequestrati dai militari e cinque patenti ritirate. Ma peggio è andata a un centauro coinvolto in un'uscita di strada in località Campasso, sulle colline della Valtidone. Soccorso dai carabinieri di Pianello e sottoposto ad analisi è risultato positivo alle sostanze cannabinoidi. Guidava sotto l'effetto di stupefacenti e sotto la sella della moto aveva nascosti due grammi di hashish e due di marijuana.

 
Voci correlate:
  • Bobbio
  • carabinieri
  • hashish
  •    facebook  twitter  invia

     stampa

    Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it