[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Regia basket, domenica inizia il cammino play off

VILLANOVA D’ARDA - Chiuso con un soddisfacente secondo posto il cammino di regular season nel girone B (16 punti) alle spalle dell’imbattuto Parma (20) la Regìa Basket ottiene comunque il “pass” per la seconda del cammino fase strutturata in un girone unico con accesso riservato alle prime due classificate nei tre raggruppamenti che formano il campionato di serie B. Oltre al Parma i piacentini dovranno misurarsi con la qualificata concorrenza di Trento e Gradisca d’Isonzo (gruppo A), Lecce e Bari (gruppo C) per giocarsi al meglio le proprie chance di promozione in serie A2. Un impegno difficile ma decisamente stimolante da contendersi soprattutto “on the road”. Delle cinque gare della seconda fase la Regìa Basket ne dovrà giocare tre in trasferta, essendo finita seconda nel proprio girone: una difficoltà in più che Giovanni Zeni e compagni affrontano con la necessaria serenità di chi ha fatto bene finora e non ha nulla da perdere abbinata alla determinazione che ci vuole per mettere in pratica il proprio basket tutto pressione e rapidità. Doti indispensabili per tenere la rotta contro avversari tosti e altrettanto smaniosi di dimostrare la propria forza. Il traguardo della promozione è inseguito da tutti i concorrenti. Spettacolo e divertimento si accompagnano quindi al forte team piacentino pronto ad affrontare la parte più importante della stagione sull’onda dell’entusiasmo generato da gioco e risultati della fase regolare. Il cammino della Regìa Basket inizia domenica 11 (ore 15) “on the road” a Gradisca d’Isonzo, prima classificata nel girone A. Un match che arriva al momento giusto per i piacentini, un bel test probante per forma fisica e stato tecnico della squadra. Sulla scorta delle esperirne degli ultimi mesi la Regìa deve affrontare la partita puntando sulla forte intensità della fase difensiva utile a sfruttare al massimo la transizione veloce per giocare eventualmente a difesa schierata con pazienza e buona circolazione privilegiando i servizi sotto per i lunghi. Il calendario del club piacentino prevede poi un match casalingo (sabato 17 alle 17) contro il Bari. La terza giornata (25 aprile, ore 15) è ancora in trasferta a Parma. Domenica 2 maggio (alle 15) i piacentini ospitano il Trento per chiudere le proprie fatiche (quinta giornata) a Lecce sabato 8 maggio (alle 20.30). Ben strutturata, ancorché senza respiro, le partite della seconda fase propongono ostacoli di rilievo ai piacentini. Si alza il livello della competizione, normale quando ci si confronta con i più forti; la Regìa Basket non deve dimenticare fermezza e tenacia per non perdere l’occasione di mettere sul parquet il proprio valore.

Luca Mallamaci (addetto stampa Regìa Basket)

 
Voci correlate:
  • basket
  •    facebook  twitter  invia

     stampa

    Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it