[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Carcere, il sopraluogo del sindacato Osapp: "Condizioni disagiate"

Sopralluogo al carcere delle Novate del delegato nazionale del sindacato della polizia penitenziaria Osapp Alessandro Tamburello: "Organico insufficiente, condizioni disagiate". Ecco il testo del comunicato diffuso.

La denuncia di Alessandro Tamburello: Organico insufficiente.Caserma e  Locali insalubri, tecnologie obsolete, condizioni di lavoro disagiate.

Per il Delegato Nazionale O.S.A.P.P. Alessandro Tamburello chè  ha effettuato il primo soppraluogo nella Casa Circondariale di Piacenza in data 4 Aprile 2010, dove ha diffuso il messaggio augurale di Buona Pasqua del Segretario Generale Leo Beneduci a tutti i Poliziotti Penitenziari in servizio nella giornata della Santa Pasqua.

Nel primo soppraluogo effettuato si nota che la situazione non è delle migliori, pur apprezzando i primi interventi che sono stati effettuati all’ingresso del Penitenziario  “Tinteggiatura delle Pareti” non conclusa del tutto.

Da riqualificare, secondo il Delegato, anche i locali di controllo all'ingresso, dove "i monitor ivi installati per il tele-controllo di aree perimetrali sono di vecchia tecnologia, obsoleti, in bianco e nero e non consentono una visione ottimale delle immagini.

Su richiesta del Delegato Nazionale, insieme alla Dott.ssa Albano,  hanno visitato in particolare una sezione definita ROI che a seguito delle molteplici infiltrazioni d’acqua, la stessa era operativa a regime ridotto, anche a causa della mancata manutenzione che rappresenta un rischio concreto.

Il locale in uso al Personale di Polizia Penitenziaria ubicato in tale Reparto non era accessibile all’uso per le stesse motivazioni sopra elencate.

In sintesi la struttura si presenta adeguata ma urgono interventi di manutenzione straordinaria e di riparazione.

In conclusione si avverte che quotidianamente il Personale svolge le proprie mansioni in locali insalubri e con il rischio di incidenti non previsti a causa di impianti non a norma tra cui al Delegato è rimasto inpresso un Neon ubicato nella Potineria con i cavi nettamente scoperti e altri cavi eletrrici in zona murale di altissima umidità.

Il secondo sopraluogo che avverrà verso il 19 Aprile alla presenta del Segretario Generale Leo Beneduci, del Segretario Nazionale COLANGELO CANIO e del Delegato Nazionale Alessandro Tamburello  servirà ad aver un quadro completo della situazione in atto per chiedere all’Autorità Competenti anche sul territorio,per quanto di rispettiva competenza, a voler determinare in via urgente idonee soluzioni atte a deflazionare le difficoltà operative che afferiscono al Reparto di Polizia Penitenziaria derivanti dalla grave, documentata, deficienza organica e strutturale.

 
Voci correlate:
  • carcere
  • Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it