[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



"La giuria popolare non e' costata 70mila euro"

“Qualcuno ha detto che la giuria popolare è costata 70mila euro: non è vero, è una falsità”. Ha voluto fare alcune precisazioni Roberto Reggi sull’attività dei giudici popolari chiamati a valutare l’operato dell’amministrazione comunale: “La cifra indicata riguarda il costo complessivo relativo al bilancio di metà mandato e comprende tutti gli strumenti necessari, fra cui la stessa giuria, la stampa di una serie di fascicoli che saranno consegnati ai cittadini e l’allestimento di una mostra con tutti i lavori pubblici realizzati, per comunicare ai cittadini quanto fatto finora”.

Il sindaco ha voluto comunque sottolineare la positività del lavoro fatto con i giudici popolari, “rappresentativi di ogni zona della città, anche di quelle considerate più problematiche”, iniziativa che ha avuto pochi esempi nel nostro paese: “Abbiamo ricevuto indicazioni molto positive che sicuramente ci serviranno per proseguire al meglio il nostro mandato – ha detto – è un modo nuovo sia per coinvolgere i cittadini e aiutarli a comprendere meglio le azioni dell’amministrazione comunale, sia da parte nostra per recepire importanti indicazioni che vengono direttamente dalla popolazione”.

In allegato le schede di valutazione divise per aree di lavoro
 

 
Voci correlate:
  • comune
  • giuria popolare
  • roberto reggi
  •    facebook  twitter  invia

     stampa

    Commenti:


    Se lo dice Robertino ...
    sarà sicuramente vero. Ma nei conteggi oltre alle spese vive avrà contato anche gli stipendi per i dipendenti coinvolti nell'operazione, le spese di cancelleria, l'utilizzo dei computer, stampanti e mezzi vari del comune, ecc. ecc.?
    gianni
    06/03/2010  00.29


    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it