[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Inaugurazione Carini (Pd) point a Castello e convention a Piacenza
  

Lancio ufficiale della campagna elettorale per Marco Carini, candidato Pd alle Regionali, al Circolo Boeri oggi pomeriggio. Una convention, molto partecipata, condotta dall’assessore di Piacenza, Katia Tarasconi, che ha introdotto i sindaci sostenitori di Carini. Per Roberto Reggi (Piacenza) c’è l’esigenza di un “partito utile”, vicino agli amministratori, in grado di interpretare i nuovi bisogni del territorio, e Carini saprà rappresentare questo cambiamento, grazie alla sua esperienza di imprenditore e cooperatore.  Per Lodovico Albasi (Travo) saprà far presente in Regione le esigenze della montagna, mentre Giulio Maserati ricorda i legami di Carini con Rottofreno (è figlio del sindaco che guidò il Comune negli anni Sessanta). Gianluigi Molinari (Vernasca) sottolinea come la candidatura di Carini possa far rinascere l’ottimismo nel centrosinistra dopo la sconfitta alle provinciali, e a Pietro Martini (Rivergaro) l’entusiasmo raccolto da Carini ricorda quello che accompagnò la prima candidatura di Reggi. Da parte sua, il candidato Pd si propone come elemento di rinnovamento del partito. “Il Pd è erede di grandi tradizioni politiche – dice Carini – e io sono affezionato all’ “album di famiglia”. Ma sono portatore di pensieri nuovi, che voglio far arrivare in Regione”.

Durante la convention è stato proiettato un video, realizzato dal regista Daniele Signaroldi, che presenta Marco Carini: il suo essere imprendiore ( è presidente di Inacqua) e il suo impegno nel mondo della cooperazione (è presidente di Legacoop). In chiusura un brindisi e un aperitivo con i numerosi sostenitori che sono intervenuti al circolo Boeri.

-----

Una domenica mattina affollata di gente per corso Matteotti a Castelsangiovanni: al civico 55 è aperto il nuovo point elettorale di Marco Carini, candidato nel Partito Democratico alle elezioni regionali del 28 e 29 marzo. Un discorso tra la gente, il taglio del nastro (rigorosamente rosso) e poi un brindisi per salutare sostenitori e militanti accorsi in forza: il point elettorale aperto nel capoluogo della Valtidone testimonia l’attenzione di Marco Carini per i territori e la vicinanza che saprà esprimere alle esigenze di tutti i piacentini lungo queste settimane che ci separano dal voto. E naturalmente anche dopo. "La campagna elettorale - ha spiegato Carini - non è che un episodio di un percorso più lungo, se sarò eletto a Bologna non intendo certo interrompere i legami che stiamo costruendo in questa fase, sarò un consigliere presente sul territorio, disponbile a raccogliere esigenze e problemi della valle e dei comuni, per farmene diretto interprete in Regione. Periodicamente realizzerò un rendiconto della mia attività in consiglio regionale".  
 

 
Voci correlate:
  • Marco Carini
  •    facebook  twitter  invia

     stampa

    Commenti:


    TANTA GENTE
    Sempre tanta gente e tanto entusiasmo per Carini! Con lui Bologna sarà più vicina a Piacenza!
    peppino
    28/02/2010  23.24


    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it