[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Calza (Pd): "Emergenza corruzione, non sicurezza"

Comunicato stampa di Patrizia Calza, candidata per il Pd alle elezioni regionali

«Benché volendo considerare i dati forniti nelle scorse ore dalla Corte dei Conti, nel nostro Paese, si dovrebbe parlare di emergenza “Corruzione”, piuttosto che di emergenza sicurezza, desidero comunque intervenire sul tema sicurezza, non per alimentare polemiche su questo argomento, ma al solo scopo di fare chiarezza. Diversi piccoli Comuni, tra cui quello di Gragnano, di cui oggi sono vicesindaco, ebbero modo di partecipare al bando per i finanziamenti messi a disposizione del Ministero dell’Interno e ne sono rimasti esclusi (analogamente a ciò che è accaduto al Comune di Piacenza). Non si conoscono le ragioni dell’esclusione né i criteri osservati per l’aggiudicazione dei fondi.
Diverse le azioni proposte. Tra queste, vorrei ricordare, per il territorio di Valtrebbia e Valluretta, il sistema di videosorveglianza collocato nei punti strategici dei paesi (in media 10 telecamere per comune sulle vie di accesso ai centri abitati) e collegato ad un’unica centrale operativa posizionata nella sede della polizia municipale a Rivergaro ma con possibilità di trasmissione in tempo reale delle immagini alla stazione dei carabinieri di Bobbio e Piacenza. Ciò avrebbe consentito di potenziare e rendere più efficace la sinergia tra le forze di vigilanza sul territorio.
Perché, dunque, nessun progetto del territorio piacentino è stato considerato? Perché al contrario diversi Comuni lombardi sono stati individuati come destinatari dei finanziamenti statali? A questo quesito e ad altri sarebbe davvero opportuno che venisse fornita convincente risposta, e non dal Tavolo tecnico, ma dai rappresentanti del territorio in Parlamento».

Patrizia Calza
Ex assessore provinciale alle Infrastrutture, candidata per il Partito democratico al Consiglio regionale


 

 
Voci correlate:
  • Patrizia Calza
  • Pd
  • sicurezza
  •    facebook  twitter  invia

     stampa

    Commenti:


    soldi ai derubati
    a destinare ai Sindaci dei comuni che ne faranno richiesta soldi per gli anziani derubati o truffati, visto che nessuno lo fa tanto meno la vice sindaco di Gragnano
    Maurizio Callegari
    18/02/2010  17.27

    soldi ai derubati
    Bene a fatto il Governo a bocciare e a non inviare nemmeno un quattrino a Piacenza in particolar modo con codesti amministratori. E poi il progetto del comune di Piacenza destinato agli zingari è a dir poco vergognoso. Sollecito invece gli onorevoli
    Maurizio Callegari
    18/02/2010  17.24


    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it