[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Staffetta in consiglio, interviene Carini: "Non fu decisa dalla coalizione"

Tiene banco la polemica interna alla maggioranza sulla staffetta alla presidenza del Consiglio comunale di Piacenza, carica occupata da Ernesto Carini. Il diretto interessato replica alla lista civica Piacenza per Reggi che reclama a gran voce in questi giorni l'avvicendamento sulla base di un documento firmato all'indomani delle elezioni del 2007. Documento mostrato nei giorni scorsi che riporta la firma di Carini sotto all'impegno a dimettersi entro il 31 dicembre 2009. Ora Carini interviene con un comunicato nel quale sostiene che la staffetta non fu definita dalla coalizione di centrosinistra, ma proposta dalla sola lista civica. E accusa il consigliere della civica Guglielmo Zucconi di aver ricostruito la vicenda in maniera falsa (in un'intervista aveva sostenuto che fu tutta la coalizione a concordare la staffetta). Da registrare che nell'intervista pubblicata oggi da "Liberta'" il sindaco Roberto Reggi si schiera con Zucconi e con le pretese della lista civica.

Ecco il testo del comunicato di Ernesto Carini.   

Se la coalizione avesse deciso la sostituzione di Carini (come dice Zucconi) il foglio presentato da Marippi in conferenza stampa avrebbe portato le firme dei segretari dei partiti di allora (Chiapponi e Bisotti quantomeno!)

Perché quei nomi mancano?

Per una ragione molto semplice: la “staffetta” non la decise la coalizione, ma fu proposta da un gruppo soltanto (la lista civica) per espresso volere del Sindaco che negli incontri di maggioranza aveva in mente un altro candidato alla Presidenza del Consiglio che però non ottenne i voti necessari né ad essere proposto prima né ad essere eletto poi!

Quindi Zucconi mente!

Però una cosa la coalizione l’aveva decisa: se le minoranze non avessero accettato proposte o avanzato richieste alle presidenze delle quattro commissioni permanenti sarebbero stati indicati i Consiglieri Ricciardi, Cisini, Perrucci e Vaciago.

Detto ciò Zucconi con animo nobile e spirito disinteressato si è avventato sulla presidenza della Commissione n.4 (Sviluppo economico) dove era stato designato Vaciago!

Risultato: è iniziato da lì  il progressivo distacco tra l’economista ed il P.D.

 

 
Voci correlate:
  • consiglio comunale
  • Ernesto Carini
  • Commenti:


    carini devi dimetterti
    ci manca solo che lo candidino alle regionali.
    carlo
    02/01/2010  00.00

    CARINI = BERLUSCONI
    Carini come Berlusconi... prima Fra inteso; e poi Fra stornato! (Reggi si schiera con le pretese della lista civica)
    AEMME
    01/01/2010  13.24

    impegni assunti
    Carini , come direbbe Emilio Fede : Che figura di m...!
    luigi
    01/01/2010  09.55


    Rinuncio a capire, in Puglia si osteggiano candidati come Vendola,tradito da uomini non scelti da lui, in piccole realtà come Pc si accusano alleati di falsità.. Logica conseguenza,ci teniamo il Berlusca e soci per un bel pò. Buon anno a tutti
    Roberto Bassi
    31/12/2009  17.15

    che vergonga!
    e' la solita vecchia politica, che schifo: prima si prendono impegni e poi si cercano mille scuse per non rispettarli. carini si dimetta che farebbe meglio.
    paolo
    31/12/2009  16.19

    carini si dimetta
    è semplicemente pazzesco. Cosa c'entra se mancano le firme di Chiappini e Bisotti. Carini aveva sottoscritto un documento in cui diceva che il 31/12/09 si sarebbe dimesso. Punto e basta. Senza se e senza ma.
    giovanni
    31/12/2009  14.17


    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it