[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Freda (Idv): "Non sottovalutare l'aggressione all'Infrangibile"

Comunicato stampa diffuso da Italia dei Valori

Nell’attesa che l’inchiesta in corso consenta di far piena luce sul terribile episodio accaduto sabato scorso, l’IdV esprime vicinanza e piena solidarietà ai due giovani rimasti vittima di una brutale aggressione ad opera di un altro giovane, a quanto sembra, non nuovo ad episodi di violenza. Le modalità e le espressioni usate dall’aggressore avvalorano la matrice politica di un gesto, accaduto in piena città, che sconvolge e allarma. E che oltre ad allarmare deve spronare chiunque a Piacenza vive, lavora e rappresenta le Istituzioni – come bene già hanno fatto il Sindaco  e il Consiglio comunale – alla solidarietà attiva verso le due giovani vittime. Nell’esprimere forte condanna per quanto accaduto l’IdV ritiene urgente non sottovalutare fatti così gravi che hanno inoltre pesanti ricadute sull’immaginario collettivo. Allo sdegno e allo squallore suscitati dall’aggressione si aggiunge l’angoscia di sapere che non manca purtroppo chi, di fronte ad essa, è rimasto indifferente se non addirittura compiaciuto. Occorre isolare chiunque attenti alla vita altrui ed emarginare ogni sacca di fanatismo e di favoreggiamento ideologico. IdV auspica che le Istituzioni piacentine sappiano fare fronte comune di fronte ad una grave offesa recata, oltre alle persone ferite, alla nostra civile convivenza e lo dimostrino costituendosi parte civile nel procedimento penale che si aprirà nei confronti del responsabile e degli eventuali complici.

Segreteria Italia dei Valori
 

 
Voci correlate:
  • Idv
  • Infrangibile
  • Sabrina Freda
  • Commenti:


    gent. dott. freda
    trovo che il suo commento sull'accaduto sia decisamente inopportuno e come volevasi dimostrare ha dato fiato alle trombe ( stonate ) di qualche cretino , quello che e' accaduto e' un fatto di cronaca da punire pesantemente ma non da connotare politicament
    maurored
    29/11/2009  10.03


    dato che questo blog permette la censura dei commenti, mi domando come sia possibile la pubblicazione di quanto ha scritto Marco ??!!
    andrea
    28/11/2009  01.00


    leggo molte chiacchiere inutili sull'aggressione alla coop il brodo di cultura del fascismo è una società vanesia ed egoista come la nostra dove sinistra e destra sono omologate da leggersi il lungo viaggio attraverso il fascismo di R:Zangrandi
    paolo maurizio bottigelli
    28/11/2009  00.34

    a proposito di fanatici
    Indipendentemente dal destinatario dell'olio, ritengo inopportuno lasciare spazio a commenti di fanataci che peraltro minacciano apertamente comportamenti violenti.
    sabrina freda
    27/11/2009  20.26

    L'olio
    Non ho capito per chi è l'olio, per la Freda, gli aggrediti o l'aggressore?
    Mulinacci
    27/11/2009  10.25

    Ma andate a spalare
    Olio di ricino per chi come voi alza la cresta!
    Marco
    26/11/2009  15.48


    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it