[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Trespidi presenta Cinzia Bricchi, nuovo direttore generale della Provincia

"La scelta della dottoressa Cinzia Bricchi come direttore generale della Provincia è in linea con con la volontà di innovazione e cambiamento di questa amministrazione". Così il presidente della Provincia, Massimo Trespidi, ha presentato il nuovo direttore generale dell'ente di corso Garibaldi, Cinzia Bricchi. E' la prima donna a ricoprire questo incarico sia per quanto riguarda la Provincia di Piacenza che per palazzo Mercanti.

Cinzia Bricchi, 40 anni, laurea in economia e commercio e master in management pubblico alla Bocconi, ha sempre operato nel settore del pubblico impiego: dalla Camera di Commercio di Milano, all'ospedale San Giuseppe del capoluogo lombardo, fino ad arrivare al Comune di Piacenza, dove ha ricoperto negli anni passati il ruolo di responsabile del controllo di gestione (dal 2005 al 2007), per poi ritornare nel 2009 come responsabile dei rapporti con le partecipate.

"Abbiamo scelto una donna, giovane, non un politico, ma una persona con competenze tecniche e di alta professionalità, e di cui possibile riconoscere soprattutto le qualità umane - spiega il presidente Trespidi -. Vogliamo in questo modo lanciare un messaggio alle giovani generazioni: la capacità di mettersi in gioco, l'avere qualcosa da dire vengono riconosciuti. La nostra è una scelta forte, che può rappresentare un rischio: ma noi crediamo che questo sia una componente della nostra attività amministrativa. La volontà di innovazione comporta l'assumersi qualche rischio". 

In un'ottica di risparmio per l'ente, il compenso per l'incarico, fa notare Trespidi, è stato così impostato: ridotta la quota "fissa" a 75mila euro, con un'indennità di risultato che cresce del 10% al primo anno al 20% del secondo, fino ad arrivare al 30% del terzo e successivi. In precedenza il compenso era di 109mila euro annui. "Ne' io e ne' i rappresentanti della mia coalizione abbiamk mai detto che eravamo intenzionati a fare a meno della figura del direttore generale. Da parte nostra, invece, era stato anticipato un impegno preciso nel voler contenere i costi: in tempo di crisi tutti devono fare la loro parte" chiarisce il presidente Trespidi.

"Ho accettato quest'incarico – ha dichiarato Cinzia Bricchi, che prenderà servizio da lunedì prossimo - per mettermi in gioco e mettere a frutto quello che ho imparato. C'è in me il desiderio di crescere insieme a questa struttura. Voglio valorizzarne le potenzialità, tirando fuori il meglio e contribuendo a far compiere all'Ente  Provincia il salto di qualità che è necessario. Ci sono le condizioni per lavorare bene”.

La decisione di scegliere il futuro direttore generale tra le fila di palazzo Mercanti è stato salutato con soddisfazione da parte del primo cittadino di Piacenza, ha concluso Trespidi

 

 
Voci correlate:
  • Cinzia Bricchi
  • Massimo Trespidi
  • Provincia
  • Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it