[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Reggi difende Muti: "Inaccettabile l'attacco subito in consiglio"

Il sindaco Reggi: “Inacettabile e pretestuoso l’attacco del centrodestra al Maestro Muti”

“Una presa di posizione incomprensibile e ingiustificata, mossa solo da sterili polemiche fini a se stesse, frutto dell’insensibilità e dell’ingenerosià che, come sindaco, non posso accettare”. Così Roberto Reggi commenta le critiche al Maestro Riccardo Muti espresse dalle fila del centrodestra in sede di Consiglio comunale.

“Piacenza – prosegue il primo cittadino – è onorata di essere la sede dell’Orchestra Giovanile Cherubini, l’unica autentica orchestra di formazione giovanile italiana, e di aver instaurato con il Maestro Muti, una collaborazione prestigiosa e intensa, che ha portato la nostra città ad assistere, nella cornice del Teatro Municipale, a spettacoli di straordinaria qualità artistica e interpretativa. Credo sia indiscutibile e sotto gli occhi di tutti – prosegue il sindaco – l’impegno da parte di Riccardo Muti nel promuovere il patrimonio teatrale e culturale del nostro territorio, con cui il Maestro è riuscito, in questi anni, a costruire un legame profondo e autentico. Basti pensare alla disponibilità nell’eseguire le prove aperte ai bambini e agli anziani e, per citare un esempio tra i più significativi, alla sensibilità con cui Riccardo Muti ha scelto di portare in scena - dedicandola all’opera missionaria di Francesca Lipeti e Padre Kizito Sesana, con cui Piacenza ha un rapporto molto forte - la “Messa da Requiem” di Giovanni Paisiello, in calendario il 4 dicembre prossimo”.

“E’ evidente – aggiunge Reggi – la superficialità su cui si fondano certe critiche. L’Amministrazione Comunale non può tacere di fronte a simili, pretestuosi attacchi, offensivi innanzitutto nei confronti di Riccardo Muti, cui sono grato per l’attività di grande e indiscutibile pregio culturale che ha svolto e porta tuttora avanti a Piacenza, valorizzando il talento giovanile con attività di formazione dedicata e arricchendo notevolmente il nostro patrimonio artistico e culturale”.
 

 
Voci correlate:
  • Riccardo Muti
  • Roberto Reggi
  • Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it