[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



La giunta Trespidi a Ferriere

Interventi per migliorare la viabilità e per rilanciare il turismo. Ferriere chiede soprattutto questo alla Provincia. Lo hanno ribadito oggi Antonio Agogliati e la sua Giunta a Massimo Trespidi ed ai suoi assessori, in visita al comune di alta val Nure nella ventiseiesima tappa del tour che stanno compiendo sul territorio, per conoscerne direttamente realtà e problemi. Circa la viabilità: Ferriere sollecita, soprattutto, interventi per la messa in sicurezza di due infrastrutture sul Nure, il ponte all'altezza del capoluogo e ponte Nano, la riqualificazione della strada provinciale di Centenaro e, soprattutto, interventi per un radicale miglioramento della strada provinciale di val Nure, nel suo tratto a monte di Bettola e in particolare all'altezza di passo Camia. . Migliorare la viabilità e rendere più accessibile questa fascia di territorio, hanno osservato gli amministratori di Ferriere, è, del resto, condizione prioritaria per arrestarne la decadenza sociale ed economica.

Relativamente al turismo, la Giunta di Ferriere ha chiesto alla Provincia, soprattutto, un sostegno alla realizzazione di due riserve di pesca, a pagamento, una lungo il Nure, a valle del Paese, una lungo l'Aveto, nel tratto che ricade in comune di ferriere, e di una riserva di caccia, sempre a pagamento. Sono iniziative, si è osservato, che servirebbero a ridar fiato alla stagione turistica  in un periodo, i mesi di aprile e maggio, che per il turismo di Ferriere sono tradizionalmente stagione morta. Ma secondo gli amministratori di Ferriere è soprattutto fondamentale, per il rilancio turistico del Comune, la realizzazione di un impianto di risalita che consenta agli appassionati di sci di raggiungere, dal comune di Ferriere, le piste da sci di S. Stefano d'Aveto. Per esaminare la proposta Antonio Agogliati ha auspicato un incontro tra Giunta provinciale di Piacenza ed amministratori del comune ligure.

Tutte le richieste formulate dagli amministratori del comune di val Nure (compresa quella per un sostegno alle spese che il comune ha dovuto affrontare lo scorso anno per lo sgombro neve) sono state raccolte da Massimo Trespidi nel suo fido Moleskine e saranno attentamente esaminate. “La Provincia – ha comunque dichiarato il Presidente – svolge un ruolo di coordinamento del territorio e le sue scelte devono avere una ricaduta positiva su tutto il territorio. In tema di infrastrutture, stiamo lavorando seguendo il criterio delle infrastrutture di vallata, e anche le richieste del comune di Ferriere andranno inserite in un impegno teso a garantire  un servizio alla viabilità di tutta la vallata”  
La visita della Giunta provinciale a Ferriere ha avuto un'appendice: il passaggio dell'Esecutivo alla rassegna del cavallo bardigiano, con taglio del nastro da parte dell'assessore Patrizia Barbieri e la consegna dei premi ai vincitori da parte del Presidente Trespidi.  
 
 
 

 
Voci correlate:
  • Ferriere
  • Provincia
  • Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it