[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Pallavicini (PRC) denunciato: "Contro di me accuse fantasiose"

 

AGGIORNAMENTO - In relazioni ai fatti accaduti durante la manifestazione studentesca di stamattina, Carlo Pallavicini è stato denunciato per violenza privata e lancio di oggetti pericolosi.

AGGIORNAMENTO - Parla di "accuse fantasiose" Carlo Pallavicini in riferimento al fermo subito in seguito al presunto lancio di un fumogeno durante la manifestazione studentesca di questa mattina. "Mi trovavo davanti al Liceo Cassinari per fare volantinaggio in favore della manifestazione che si sarebbe svolta di lì a poco - ha spiegato il consigliere di Rifondazione - ma non ho lanciato alcun fumogeno, svariati testimoni lo possono confermare. Si tratta di un fatto grave, - ha proseguito - personalmente non serbo rancore ma qualcuno dovrà rispondere delle accuse che mi sono state rivolte".

-----

Fermato dai Carabinieri Carlo Pallavicini, consigliere comunale di Rifondazione comunista, per aver lanciato un fumogeno durante la manifestazione studentesca di questa mattina. Il fatto é accaduto in via Scalabrini davanti al liceo Artistico Cassinari. Pallavicini è stato portato alla caserma di via Caccialupo e rischia una denuncia per lancio di oggetti pericolosi.


"Imbarazzato e indignato". Questo il primo commento di Andrea Pollastri, appresa la notizia del fermo del consigliere Pallavicini (PRC) durante la manifestazione studentesca di questa mattina. "Come consigliere comunale sono sinceramente imbarazzato per il comportamento del Pallavicini che getta discredito sul consiglio e sulla nostra città. La notizia è già rimbalzata sulle agenzie di stampa nazionali, non è certo edificante".
"Da cittadino - prosegue il consigliere PDL - sono indignato per il comportamento di certe frange che approfittano di manifestazioni per istigare all'odio e compiere atti violenti. Prezioso, anche in questo caso, il lavoro delle forze dell'ordine, per isolare i violenti".
"Mi auguro che questo fatto - conclude Pollastri - trovi immediata e ferma condanna anche da parte del Sindaco".

Segreteria Andrea Pollastri

L'intervento dei Giovani Democratici

Come movimento giovanile del PD, ci dissociamo fermamente dal modo con cui il consigliere comunale Pallavicini, in questa e in altre occasioni, si dedica all'attività politica. Riteniamo che il ripetersi di azioni "violente", o comunque inadatte alle circostanze, sia di pessimo esempio a tutti i giovani che ci guardano e muovono i primi passi nella partecipazione politica.  Oltretutto appare evidente l'inutilità di questi atteggiamenti, che hanno come unica conseguenza lo svilimento e la ridicolizzazione di battaglie che meriterebbero più serietà e diversa attenzione.
Forti, infatti, sono le nostre preoccupazioni, peraltro già manifestate, riguardo i consistenti tagli effettuati ai bilanci di scuole e università, causa di effetti che noi, oggi giovani, pagheremo caro sulla nostra pelle, quando ci troveremo in un Paese in cui una formazione di qualità non sarà un diritto di tutti, ma riservato solo a chi potrà comprarsela, come una qualunque altra merce.
Come Giovani Democratici, siamo consapevoli, e per primi ce ne lamentiamo, dei limiti espressi fin qui dal nostro partito nel riuscire ad offrire alternative credibili e organizzare un’opposizione intransigente in grado di farsi valere, ma siamo convinti che al termine del percorso congressuale potremo riprendere con forza quell'elaborazione politica che da troppo ci manca.  Cogliamo, quindi, l’occasione per invitare tutti i giovani che vogliono partecipare a questo percorso, che trova la forza nelle idee, a contattarci.

Giovani Democratici Piacenza

 
Voci correlate:
  • carabinieri
  • Carlo Pallavicini
  • Commenti:


    Comunicazione Onda
    A chi interessasse la verità (cioè l'innocenza del Palla), trovate il nostro comunicato su cronaca di oggi e speriamo domani su libertà. No alla repressione No alla non riforma Gelmini e dato che si tirano in ballo gli ultras NO alla tessera del tifoso!
    Anna Damolo
    13/10/2009  13.50

    Destra e PD imbarazzanti...
    Certe parti politiche, totalmente screditate, non possono fare altro che affidarsi alle menzogne per avere un po' di credibilità. Avanti ragazzi, Palla sindaco!
    Herbert Marcuse
    12/10/2009  13.58

    MA i PD sono scemi?
    Incredibile! in crisi di reclute i giovani del pd si appellano alla ribalta altrui per supplicare nuove leve. Mai visto niente di più patetico, ormai al pd gli crede solo bersani e famiglia. E sulle accuse: patetiche, false. Non è stato lanciato niente.
    billyesausto
    11/10/2009  04.41

    boia
    pallavicini non e la prima volta..chr fa queste cose..lo buttassero dentro..almeno...invece di fare il consigliere..ma che consigli.puo dare un asino cosi..mha...
    gnaru
    11/10/2009  02.18

    testimone
    Pallavicini NON ha lanciato un fumogeno. Lo ha acceso e poi si è messo a distribuire volantini. Cosa che hanno fatto decine di organizzatori davanti ad altre scuole senza che succedesse nulla.
    Paolo
    10/10/2009  21.04


    invito tutti ad informarsi della realtà dei fatti:nessun fumogeno è stato lanciato,ma solo appoggiato.smettiamola di essere patetici!
    ste
    10/10/2009  20.17

    giovani de pd....
    andate a raccogliere dei pomodori!!!!!!!!!! fate ridere... non ho parole... è + colpa vostra se le cose vanno male in italia che non di berlusconi. lui sarà anche un mafioso, ma anche voi che all'opposizione non fate niente.. vergognatevi
    sara alberici|
    09/10/2009  21.04

    La Legge e' uguale per tutti.
    Che Berlusconi sia un "corruttore" o altro sono d'accordo, ma Pallavicini non e' sicuramente un esempio da seguire. Le battaglie vanno fatte secondo i principi di Legge. Lanciare un fumogeno e' pericoloso. E se avesse preso in faccia qualcuno.
    Andrea G.
    09/10/2009  18.51


    Alessandro informati, è da un pezzo che non ci sono più gli ultras!!
    Fox
    09/10/2009  18.50


    I giovani del pd sarebbe meglio si occupassero del loro partito invece che dissociarsi. Se è passato lo scudo fiscale è grazie a voi! Un consiglio a Carlo: invece che scioperare impara a portare capitali all'estero, non rischi un cazzo!
    papi
    09/10/2009  18.14


    Lo odio ma sono solidale.
    Fabio
    09/10/2009  15.48

    ORA BASTA!!!
    Solidarietà al Palla,basta repressioni contro chi accende solamente un fumogeno,quando chi ci governa corrompe i giudici ed ha rapporti mafiosi!!!Ora e sempre resistenza
    Jonathan
    09/10/2009  13.34


    Il Palla non ha fatto niente di male, i capi di imputazione sono ridicoli!!! Non è giusto che si arresti qualcuno perchè ha lanciato un fumogeno quando i mafiosi sono al governo, è una vergogna...
    Jessica
    09/10/2009  13.18

    Tutte palle basta repressione!
    Tutte queste sono stronzate! Pallavicini non ha fatto niente, davanti a tutte le scuole i ragazzi dell'Onda urlavano di stare fuori e accendevano fumogeni, come sempre è stato e sempre sarà. Vergogna per il vicepreside dell'artistico che ha mentito
    jonny
    09/10/2009  13.13

    Ok grazie
    ..ho postato la precisazione dopo aver sentito diverse persone affermare "allora l'han messo dentro!" Dalle vostre stesse foto poi si vede bene che la manifestazione è stata tranquilla...
    Betty
    09/10/2009  12.56

    per Betty
    Leggi meglio: C'è scritto che Pallavicini è stato fermato, non che è in stato di fermo. Noi conosciamo la differenza. La nostra fonte sono i carabinieri, chiamati dalla stessa scuola.
    redazione
    09/10/2009  12.47

    cavolo che indignazione...
    La gente chè è facile all'indignazione cosa mi dice di Silvio che sta offendendo il Capo dello Stato, la Corte Costituzionale, i Magistrati, le donne nella loro totalità ed il popolo italiano??????????
    IENA
    09/10/2009  12.37

    ULTERIORE PRECISAZIONE
    Pallavicini non è in stato di fermo!!!
    Betty
    09/10/2009  12.33

    Personaggio pubblico
    Pallavicini rimane un rappresentante di tutti i cittadini di Piacenza e, oltre alla brutta figura, che esempio da' ai piu' giovani? Per gli ultra' sono d'accordo con te, ma non sono consiglieri comunali.
    Andrea
    09/10/2009  12.26

    ATTENZIONE
    Pare che in realtà sia stato fermato perchè cercava attivamente di far partecipare gli studenti del Gioia allo sciopero, nessun lancio di oggetti. Verificate!!!!!
    Betty
    09/10/2009  12.26


    allora in galera anche tutti gli ultras, reboli e compagnia bella!
    alessandro
    09/10/2009  11.42


    Un vero gatto, visto che dal liceo artistico alla caserma dei carabinieri ci son 50 metri. E poi razza di furbone ti sembra di andare in giro a fare sempre le solite cose che screditano le manifestazioni?!?! Vergognati! A lavorare! Altro che in politica.
    samuel
    09/10/2009  11.36


    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it