[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Vertice Provincia-Centropadane: migliori collegamenti con Cremona e ponte di Castelvetro

Modifiche al Terzo Ponte, iter dell’autostrada Cremona-Mantova, ipotesi di un ampliamento della Paullese anche tra Cremona e Crema. Ha approfondito a tutto campo il tema delle infrastrutture l’incontro di oggi tra il presidente della Provincia di Cremona Massimiliano Salini, il presidente della Provincia di Piacenza Massimo Trespidi e il vicepresidente di Centro Padane e assessore ai Lavori Pubblici della Provincia di Brescia Mauro Parolini. Al tavolo di lavoro, che si è tenuto in mattinata presso la sede dell’amministrazione provinciale, ha partecipato anche l’assessore al Governo del territorio della Provincia di Cremona Giovanni Leoni.

“Nell'incontro – rileva Massimo Trespidi – con il rappresentante di Centropadane abbiamo fatto il punto sulle opere che la Società autostradale sta realizzando sul nostro territorio (alcune procedure sono state velocizzate) ed abbiamo avviato un discorso su quanto di ulteriore Società Centropadane potrà fare per qualificare la nostra viabilità nell'immediato futuro”.

 

Sulle infrastrutture l’incontro ha segnato l’apertura di un nuovo fronte nelle relazioni tra le Province di Cremona e Piacenza e Centro Padane, nell’ottica di una collaborazione istituzionale che oltrepassi i confini provinciali e regionali. L’intesa tra il presidente Salini e il presidente Trespidi sta già facendo registrare notevoli passi avanti sul nodo chiave delle opere pubbliche necessarie per ammodernare il territorio. Oltre al tema infrastrutture, date le ristrettezze di risorse economiche, si è anche affrontato il problema dalle modalità di finanziamento, che devono guardare sempre più alla logica del mercato.

 

Con Centro Padane si è parlato dell’autostrada Cr-Mn e delle numerose ricadute sul territorio provinciale cremonese; costruttivo il confronto in merito alla variante, proposta dalla Provincia di Piacenza, collegata al tracciato del Terzo Ponte. Si è inoltre toccato l’inevitabile tema delle opere da affrontare al termine dell’iter progettuale del Terzo Ponte: dalla futura gronda nord che collegherà ex statale 415 e A21 fino a delineare le condizioni concrete per un ampliamento della Paullese anche nel primo tratto, tra Cremona e Crema.

 

Al centro dell’incontro l’esigenza di ragionare sui progetti dei prossimi cinque anni con una prospettiva di medio/lungo termine, valorizzando anche il ruolo di Centro Padane, società pubblica ma con competenze, capacità e potenzialità da spendere nello sviluppo futuro di infrastrutture sui territori delle due province.

 

L'incontro di Cremona è stato preceduto, nella mattinata di oggi, da un incontro tra il Presidente Trespidi, gli Assessori provinciali Patrizia Barbieri e Sergio Bursi, funzionari regionali e componenti del tavolo tecnico per verificare, relativamente al nuovo ponte sul Po tra Castelvetro e Cremona, quali possono essere le migliori integrazioni sul territorio piacentino e per verificare le soluzioni migliori compatibilmente con l'iter amministrativo e le soluzioni già in essere.

 

 
Voci correlate:
  • Centropadane
  • Cremona
  • Provincia
  • Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it