[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Belle d'epoca a quattro ruote in passerella in Valtidone e Luretta

Belle d'epoca a quattro ruote in passerella sabato 29 agosto lungo le strade di val Tidone e val Luretta grazie a due manifestazioni, la gara di regolarità per auto storiche denominata "IV Circuito della Val Tidone" e il "II Trofeo Emilio Fioruzzi". 139 chilometri lungo le strade di val Tidone, una occasione, per i circa 80 concorrenti iscritti (diversi provenienti da fuori provincia), anche per ammirare una zona particolarmente suggestiva del nostroi territorio. E l'aspetto turistico delle due iniziative è stato messo in risalto, alla conferenza stampa di presentazione dell'evento, svoltasi in Provincia oggi, da Maurizio Parma, Vicepresidente e Assessore al Turismo e alla Cultura dell'Ente ospitante. “Il mio Ente - ha tra l'altro osservato l'Amministratore – punta ad attrarre visitatori verso il nostro territorio favorendo un turismo non “mordi e fuggi”, ma di più lunga durata. Le due iniziative che presentiamo possono dare un contributo significativo in questo senso”. Sugli aspetti tecnici delle due gare si sono soffermati Claudio Cerri, presidente della Scuderia organizzatrice, la GMT, ed il vicepresidente dell'ACI Piacenza Maurizio Aiolfi. Il circuito partirà da Pianello nella tarda mattinata di sabato, ed arriverà, percorrendo un itinerario tortuoso, che passa per Pecorara, Bobbiano, Monticello e Tuna e che prevede tredici prove speciali, ad Agazzano, che verrà raggiunta nella tarda serata. Dalle 20 alle 23 circa, nella piazza di Agazzano, si svolgerà il  Trofeo Fioruzzi, dedicato ad un pilota piacentino molto noto negli anni '50 del secolo scorso. La gara si terrà su un percorso circolare, di 240 metri, sul quale si affronteranno due concorrenti per volta, in un confronto nel quale vincerà non il più veloce ma il più preciso nella guida. Alle due gare sono iscritte una ottantina di autovetture, tra le quali alcuni prestigiosi modelli d'anteguerra come Bugatti, Singer Le Mans, Riley, Aston Martin. Erano presenti alla conferenza stampa di oggi, con i citati, un nipote di Fioruzzi, Carlo, e due piloti piacentini che gareggiarono con lui, intorno alla metà del secolo scorso, i conti Mario e Felice Omati, che hanno richiamato le imprese del loro amico – rivale e alcuni episodi delle gare di cui furono protagonisti. Tra gli altri numerosi presenti all'incontro, il Presidente dell'Aci dott. Borella ,il Presidente del CPAE Achille Gerla, la dott.ssa Paola Lanati, Presidente del Museo Storico Alfa Romeo.

 
Voci correlate:
  • Valluretta
  • Valtidone
  •    facebook  twitter  invia

     stampa

    Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it