[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Arturo, altro passo verso la dismissione. Seicento fusti inviati a Roma

Altro passo verso la dismissione per Arturo. Dall'ex centrale di Caorso partiranno, da martedì prossimo fino a settembre, 600 fusti di materiale a bassa radioattività. Guanti, tute, pezzi di legno che verranno trattati a Roma dalla società per l'ecoingegneria nucleare Nucleco, che si occuperà del ricompattamento dei fusti destinati ad approdare, in futuro, nel deposito nazionale.

A dare la notizia il sindaco di Caorso, Fabio Callori, raggiunto telefonicamente dalla redazione. Martedì il primo invio di materiale: circa 100 bidoni che arriveranno a Roma su appositi camion. Entro il mese di luglio verrà effettuato un secondo invio, per poi concludere il trasferimento nel mese di settembre.

In questi giorni si è tornati a parlare, con prepotenza, della possibilità di un ritorno al nucleare per Caorso. possibilità tuttavia remota per il primo cittadino. "Non è sicuramente possibile nè riattivare il vecchio impianto, ne' tantomeno far lavorare personale all'interno di un'area che deve essere bonificata  - afferma Callori  - , operazione che si concluderà non prima del 2019.  Prima di anticipare la collocazione di possibili siti e di gettare in allarme la popolazione, meglio attendere che questi siano stati davvero scelti in via ufficiale. ad ogni conto, il Governo ci ha assicurato che si procederà in modo partecipato. E deve essere deciso, come condizione assoluta per il ritorno al nucleare, anche la collocazione del deposito nazionale delle scorie".

 

 

 
Voci correlate:
  • Arturo
  • Caorso
  • nucleare
  • Commenti:



    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it