[Home Page]
Ultimo aggiornamento:   12/10/2015  l  15.31  
                               
Servizi
Meteo
Aria
Viabilità
Farmacie
Trasporti
Libri
Video TV
Cinema
Rubriche
ReadySteady
Koinè
Speciali
Volontariato
CercoOffro Lavoro
Promessi Chef
Tendenze
Motori
Jazz Fest
Piazza 25 aprile
Festival Blues
Fuori Porta
Maturità
Tribuna politica
Opinioni



Intesa Comune-Erse (ex Cesi): 5milioni per il Tecnopolo a Le Mose
  

Convenzione tra il Comune di Piacenza e la società pubblica Erse: i contenuti dell'accordo sono stati illustrati in municipio dal sindaco Roberto Reggi e dall'amministratore della nuova società Erse, nata da Cesi Ricerca. Sul piatto ci sono oltre 5 milioni di euro per la ristrutturazione di Casino Mandelli, il complesso rinascimentale situato a Le Mose (a fianco dell'Ikea) di proprietà del Comune, che ospiterà un polo di ricerca tecnologica di eccellenza. Al suo interno in laboratori del Tecnopolo (dove si trasferirà il Musp grazie ai contributi regionali) e quelli dell'Erse, la società nata dalle ceneri del Cesi che opererà sul grande progetto di ricerca europeo Apollon, dedicato allo sviluppo del fotovoltaico.

Ecco quanto ha affermato Reggi in sala giunta: “Sono molto contento di presenziare alla sottoscrizione di questa convenzione con Erse, che è il frutto di un lavoro lungo e faticoso. Dopo l'intesa con il Politecnico della settimana scorsa, con l'impegno della Regione sul Tecnopolo, oggi siamo a presentare l'integrazione e il completamento di quel progetto. Il Cesi, ora Erse, decide di investire a Piacenza per collocare nella struttura di casino Mandelli i suoi laboratori di ricerca all'avanguardia. Piacenza si conferma sede di un centro di ricerca complesso, con la possibilità concreta di trasferimento di tecnologie importanti alle imprese del territorio. Voglio ringraziare per il suo lavoro l'assessore Anna Maria Fellegara, svolto in stretto rapporto con la regione e con la società Erse”.

La convenzione pesa economicamente 2milioni e 300mila euro, da investire nella ristrutturazione di Casino Mandelli. Una cifra significativa sarà investita dal Comune di Piacenza, più o meno altrettanti soldi. Saranno circa 40 le persone di Erse impiegate nel Tecnopolo. E' già avviata la prima fase della gara per l'assegnazione dei lavori, la prima pietra potrà essere posata entro 3 mesi; le prime attività verranno insediate probabilmente nella primavera.

L'assessore Anna Maria Fellegara ha puntualizzato: “Si conferma che nel nostro territorio c'è radicata una tradizione d'eccellenza nel campo energetico, dopo aver corso il rischio di perdere questa sede a Piacenza. La vocazione del nostro territorio sarebbe stata mortificata. Siamo in campo per difendere le ricchezze che abbiamo: diamo a Erse (ex Cesi) una sede definitiva, che costituisce un primo passo per dare una qualificazione diversa al polo logistico di Le Mose. C'è una riconversione del polo in linea con servizi evoluti e qualificati”.

L'amministratore delegato di Erse Ugo Graziani ha spiegato quale sarà l'attività dei laboratori piacentini: “Questa convenzione è il coronamento di un percorso comune affrontato con successo. Partecipiamo a un progetto di ricerca europeo del valore di 12 milioni di euro, coordinato dall'Italia, e denominato Apollon. Ci occuperemo di fonti rinnovabili ed in particolare lo sfruttamento dell'energia solare: l'obiettivo è ottenere una riduzione dei costi da 2,5 a 3 del fotovoltaico e renderlo pertanto competitivo. Ci occuperemo inoltre di tutti quegli studi tecnici sperimentali a supporto della ricerca sul cambiamento climatico e gli effetti sul sistema elettrico. Della ricerca relativa alla cattura e sequestro dell'anidride carbonica e di nuove tecniche di conduzione elettrica, le cosiddette reti “intelligenti” a disposizione delle fonti rinnovabili. Abbiamo pertanto la necessità di installare tutte le attrezzature in un sito adeguato per effettuare l'attività di ricerca ed ospitare eventuali partner industriali all'interno dei nostri laboratori. Garantiamo 50 anni di lavoro ai nostri dipendenti nella zona dove vivono".

 
Voci correlate:
  • casino mandelli
  • Comune di Piacenza
  • Erse
  • Commenti:


    precisazione2
    Vorrei precisare che ERSE (ex CESI RICERCA, NON CESI) non è nata dalle ceneri del CESI (che tutt'ora esiste), ma è stata costituita scorporando il 40% dei dipendenti di CESI stesso, nel 2006. http://www.erse-web.it/Testi/storia.aspx?idN=202
    Andrea
    14/07/2009  14.42

    precisazione
    ERSE è il nuovo nome di CESI Ricerca, mentre CESI (che è un'altra società) sussiste tutt'ora con la consueta denominazione.
    Andrea
    14/07/2009  14.33


    INSERISCI COMMENTO:

    *nome:
    *e-mail:

    titolo:

    descrizione (max.255 caratteri):

      Accetto le clausole realtive al trattamento dei dati personali.





    PiacenzaSera è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Piacenza (N° 644 con decreto di iscrizione del 27/07/2007)
    Edita da Codex10 - Società Cooperativa - P.IVA 01443570336 - Soluzioni internet realizzate da GeDInfo - Società Cooperativa.
    Per informazioni su come inserire la tua pubblicità su www.piacenzasera.it invia un'email a commerciale@piacenzasera.it